lunedì 20 ottobre 2014

Trigz (1974-2014)

LOS ANGELES, LAKERS - Muore per colpa di una pallottola sparata durante una colluttazione Trigz, tatuatone tatuatore di alcune non meglio (da noi) precisate stelle della musica negroamericana che va tanto di moda oggidì. La storia, a quanto pare, è questa: il buon Trigz se ne stava per i cazzi suoi in un supermercato quando un tale gli si è avvicinato dicendogli "ci conosciamo?" cosa che, così ci vien da pensare, a North Hollywood equivarrebbe a "suca!", dato che Trigz s'è subito messo muso a muso col tale ed hanno cominciato a volare schiaffoni. Poi, si sa, da cosa nasce cosa e la questione si è risolta con un "bang".

link

Morirono così


8 commenti :

  1. Lo dico sempre: mai fare il prepotente e il duro e mai rispondere alle provocazioni.
    Succede che prima o poi ti trovi dalla parte sbagliata della canna (della pistola)

    RispondiElimina
  2. Che schifo ... ha fatto la fine che si meritava, è campato anche troppo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sa che non ti era troppo simpatico o sbaglio?

      Elimina
    2. E ci credo qui ti guardano male anche se hai un neo nelle parti più nascoste (non parliamo poi nei colloqui di lavoro) e questo ha tatuato perfino testa e faccia ? Se avesse lavorato in fabbrica o nei campi sarebbe campato molto di più... quindi giustizia è fatta.

      Elimina
    3. EH si, dopo aver letto il tuo ultimo intervento sono sicuro che ti stava sulle scatole! :)
      AMEN

      Elimina
    4. Un tatuatore senza tatuaggi è come uno che vende macchine senza patente. Così per dirtelo. Che tanto che sei una capra lo capisci da solo se ti rileggi.

      Elimina