martedì 21 ottobre 2014

Ox Baker (1934-2014)

HARTFORD, CONNECTICUT - Erano altri tempi quelli in cui Ox Baker wrestlingava nei ring nordamericani: tempi in cui già solo il suo aspetto demoniaco riusciva ad incutere timore e causare momenti d'isteria collettiva negli spettatori, ed in cui gli stessi credevano per davvero che le morti dei colleghi Alberto Torres e Ray Gunkel dipendessero dal suo micidiale "pugno al cuore", da lui poi ribattezzato "pugno del dolore" (heart punch/hurt punch). Ox ha vinto decine di titoli in un bordello di prestigiose federazioni negli anni '60 e '70 per poi ritirarsi a vita privata... beh, non troppo privata, visto che ogni tanto si rifaceva vivo sugli schermi. A questo proposito, vedansi le sue partecipazioni a 1997: Fuga da New York, in cui interpretava il bestione che combatteva all'ultimo sangue con Jena Plissken, e a The price is right, in cui interpretava il concorrente.

link

Morirono così


4 commenti :

  1. questo è mestruo lindo con la barba e i baffi...amen.
    pappa francesco

    RispondiElimina
  2. Eh non so se sei quello vero o un emule (roba da andarne fieri per tutta le vita) ma mi mancavi sai?
    Ti spiace se questa battuta me la rivendo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. fa pure, vai in pace figliolo.
      pappa francesco

      Elimina
  3. A me sembra l' Imperatore Ming del pianeta Mongo sotto steroidi.

    RispondiElimina