sabato 25 ottobre 2014

Matt Koehl (1935-2014)

WISCONSIN, U.S. OF A. - Nel salutare Matt Koehl, personaggio chiave del nazismo statunitense e dell'hitlerismo mistico, non possiamo che versare copiose lacrime. Di diarrea.

Alla guida del Partito Nazista Americano sin dal 1967, decise nell'83 di cambiargli nome, scegliendo quello di New Order. Vicino alle teorie di Savitri Deva, Koehl credeva che Adolf Hitler fosse un'entità divina mandata sulla terra per salvare l'umanità dall'estinzione... dall'estinzione? Cioé... uccidendo un bordello di persone? Mitico!

link

Morirono così


7 commenti :

  1. Con quella faccia, se tornavano i nazi lo gassavano per primo.

    RispondiElimina
  2. E non avrebbero avuto tutti i torti! Direttamente nelle "docce" senza passare dal via..

    RispondiElimina
  3. Poteva farsi i baffi alla Hitler, invece di quei baffetti da sparviero.

    RispondiElimina
  4. RIP - ma in quale paradiso?

    RispondiElimina
  5. mmm chissà che verga d'acciaio

    RispondiElimina
  6. Ogni tanto, alcune "persone" nascono dal buco sbagliato (questione di un paio di cm.). Fortunatamente, quando schiattano, vengono cacati direttamente all'inferno.......

    RispondiElimina
  7. Io odio anche i nazisti del Wisconsin

    RispondiElimina