venerdì 12 settembre 2014

Richard Kiel (1939-2014)

FRESNO, CALIFORNIA - L'uomo con i denti d'acciaio che tutti i Jamesbondiani hanno amato/odiato è infine schiattato per i postumi della rottura di una gamba. Niente ha potuto la sua possente dentatura per evitargli la morte, chessò, forse... magari, se se la fosse staccata a morsi, l'avrebbe scampata!

Alto 2 metri e 17 centimetri, nella sua filmografia, oltre al ruolo di Jaws nei due film dell'agente 007 (La spia che mi amava e Moonraker), troviamo, ovviamente, sempre ruoli da bestione: era il cavernicoloide Eegah nell'omonima pellicola del 1962, il gigantesco Samson in Quella sporca ultima meta e quel forzuto di Club ne Il cavaliere pallido.

Forse a nessuno frega un cazzo che... inizialmente fu scelto lui per interpretare Hulk nella serie del 1978, girò perfino l'episodio pilota ma poi i produttori, non convinti del suo fisico poco tonico, gli preferirono il pompatissimo Ferrigno, il quale dovette rigirare tutte le scene che già avevano girato con Kiel.

link

Morirono così


1 commento :