martedì 26 agosto 2014

Leonid Stadnyk (1970-2014)

PODOLYANTSI, OBLAST' DI ŽYTOMYR - Come fa un omone di due metri e cinquantasette centimetri a cambiare una lampadina? Semplice: resta seduto dov'è e la cambia compiaciuto! Diamo il benvenuto nella terra d'oltretomba a Leonid Stadnyk, l'uomo più alto del mondo. Il suo primato, però, non era mai stato ufficializzato dai tizi del Guinness, in quanto il buon Leonid era un uomo molto schivo e timido perciò non volle accettare le loro assurde teorie misuratorie (si dirà così?) consistenti nel "monitorare" l'altezza più e più volte nell'arco di 24 ore... ma che cazz'è? Manco quelli che vengono a casa tua e ti smontano la vasca da bagno per trasformarla in doccia permangono per così tanto tempo... e poi, va detto, non glie ne sbatteva un beneamato cazzo.

Leonid, dicevamo, era un omone timido timido e non poteva più praticare la sua professione di veterinario, visto che non riusciva a trovare scarpe che in inverno lo proteggessero dal gelo (calzava la 62). Negli ultimi tempi, pensate, riusciva a malapena a camminare col sostegno dei rami degli alberi del suo giardino. Le sue scarpe verranno riciclate come beni immobili.

link

Morirono così


7 commenti :

  1. R.I.P. Leonid.... eri un GRANDE... (dije de no si c'hai coraggio....)

    RispondiElimina
  2. Adesso anche lui e' un bene....immobile.

    RispondiElimina
  3. Straordinari in vista per becchini e scavafosse! La bara dubito ci sia entrata nel carro, probabilmente l'avranno messa sul portapacchi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un tempo agli spilungoni gli spezzavano le gambe e via di bara standard.
      Ahh, com'era tutto più facile una volta...

      Elimina
  4. si vabbè, ma che era, l'appartamento di Bilbo Baggins? Va bene la megastatura, ma le proporzioni non mi tornano.

    RispondiElimina
  5. In effetti la sua scarpa sembra più grande di casa mia...

    RispondiElimina
  6. Praticamente era uno Zentradi.

    RispondiElimina