venerdì 27 giugno 2014

Massimo Vignelli (1931-2014)

NEW YORK, NEW YORK, STATI UNITI D'AMERICA - Salutiamo in ritardissimo uno dei più grandi designer italiani di tutti i tempi. Se l'Italia è famosa per il design nel mondo lo dobbiamo a uomini come lui, capaci di rilasciare dichiarazioni come:
La vita del designer è una vita di lotta contro il brutto.
Lo ricordiamo per il suo stile minimalista, elegante e funzionale, proprio come questo necrologio e il logo che realizzò per la città di Salerno in cambio di 200mila euro.

link

Morirono così


7 commenti :

  1. Nico Patagharru27 giugno 2014 19:27

    Dovevano rivolgersi a Garpez, peccato sia morto nel 1997, questa non sembra un'opera particolarmente riuscita, Il mio falegname con 30.000 lire la fa meglio...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha! Ho pensato la stessa cosa pure io!

      Elimina
  2. 200.000 SVANZICHE PER QUELLO SCHIFO ? Mafioso di merda, brucia all' inferno, con il tridente di Satanasso su per il culo, a rosolare a mo' di spiedo.

    RispondiElimina
  3. Per 1.400.000 euro aveva proposta anche una versione del logo con il nome intero, ma a Salerno il patto di stabiltà non permetteva spese eccessive!

    RispondiElimina
  4. Marunna quanto mi ricordo quand'è successa 'sta cosa! insulti volanti da tutte le parti... comunque il più coglione fu il sindaco di Salerno che stava eccitato come un porco per quel logo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Comunque è morto a maggio

      Elimina
    2. Si e' eccitato troppo ?

      Elimina