lunedì 9 giugno 2014

Kuaima Riruako (1935-2014)

WINDHOEK, NAMIBIA - A proposito di parapsicologia e cazzate del genere, non potevamo lasciarci sfuggire l'occasione di narrarvi di Kuaima Riruako, generalissimo namibiano. E' stato il capo supremo del popolo Herero ed ha anche guidato un partito dal nome stupendo (NUDO), ma non è di questo che vogliamo parlare, bensì del fatto che questo negro qua non era un negro normale ma un perfetto esempio di magical negro: nel 1966 ha previsto l'assassinio di Hendrik Verwoerd e un'altra volta ebbe una visione che gli salvò la vita. Abbandonato da non sappiamo chi sull'allora deserta isola di Mombova (nella quale adesso c'è una megalopoli), stava per morire di stenti quando sentì una voce che gli disse di posizionarsi eretto al centro dell'isolotto. La cosa fece in modo che alcuni pescatori, insospettiti dalla crescita miracolosa di questo secondo albero su quell'isola che ne aveva soltanto uno, andarono ad indagare e lo recuperarono. Alla luce di questa storia, avete ancora l'ardire di chiedervi se sono cazzate o no?

link

Morirono così


0 commenti :

Posta un commento