martedì 22 aprile 2014

Phyllis Frelich (1944-2014)

TEMPLE CITY, CALIFORNIA, USA - Con il solito notevole ritardo annunciamo la morte dell'attrice Phyllis Frelich; la cosa non ci stupisce, era da molto tempo che non si sentiva bene (la faccio subito 'sta battuta così mi tolgo il pensiero). La Frelich era infatti sordomuta, cosa poco comune nel suo ambiente; faccio fatica a pensare a quale ruolo possa interpretare un attore muto (a parte, che ne so, Chewbacca o One Eye). Falliti i tentativi di rilanciare il film muto, tentò la carriera a Broadway; fatidico fu l'incontro con lo sceneggiatore Mark Medoff (lo stesso che anni dopo scoprirà il piccolo NPH, facendolo recitare nel suo Il grande cuore di Clara), che scrisse appositamente per lei (e con la sua consulenza) l'opera teatrale Figli di un dio minore (titolo che più volte ho sentito nominare senza sapere che parlasse di sordomuti), che le valse un Tony Award. Il successo dell'opera portò poi alla realizzazione dell'omonimo film, che valse l'Oscar alla protagonista Marlee Matlin, l'unica attrice sordomuta a ricevere il premio in una qualsiasi categoria (scopro ora di averla vista, sempre nella parte della non udente, in millemilla serie tv; ad esempio, era l'avvocatessa sordomuta di Joy in My name is Earl).

Tornando alla Frelich, Figli di un dio minore a parte fece poca roba, principalmente in teatro: in rete ho trovato la sua traduzione in ASL dell'inno nazionale ammericano durante il SuperBowl del 1997 (continuo a preferire l'interpretazione di Enrico Pallazzo); inoltre è apparsa, insieme a Marlene Matlin, nell'episodio di CSI The Two Mrs Grissom, dove interpretava la mamma, ovviamente sorda, di Grissom.

link

Morirono così


2 commenti :

  1. Geniale la scena di Naked Gun. Grazie per la perla.

    RispondiElimina
  2. c'è un errore!l'avvocatessa sorda in my name is earl non è lei!

    RispondiElimina