sabato 15 marzo 2014

Wesley Warren Jr. (196X-2014)

VIVA LAS VEGAS, NEVADA - La vita gli ha fatto due coglioni così e si trova infine a cedere alle lusinghe della nera signora: parliamo di Wesley Warren Jr., tizio amerikano affetto da elefantiasi alle palle sulla cui condizione particolare i tizi del Canale 4 britannico trasmisero un succoso documentario (il titolo è tutto un programma): The Man with the 10-Stone Testicles.

Tutto ebbe inizio quando l'interessato, a suo dire, si colpì per sbaglio i coglioni mentre dormiva. Il giorno dopo, oltre ad avvertire un dolore lancinante, notò che qualcosa s'era gonfiato lì sotto (e non sto parlando di morning glory, cosa della quale non credo si sarebbe preoccupato). Nel giro di qualche anno, il suo sacchetto scrotale si trasformò in una sorta di puff, raggiungendo il peso di ben 73 chili! Il suo pene inoltre (lo scrivo solo perché so che amate i dettagli più morbosi) era inglobato dall'enorme scroto e situato ad una profondità di almeno 30 centimetri. Poi nell'aprile dell'anno scorso, grazie ad un'equipe medica greca (dato che negli States un intervento del genere non è contemplato dal servizio sanitario a meno che uno non spenda un gilione di dollari di assicurazione), Wesley era riuscito a coronare il suo sogno, quello di liberarsi dal suo pesantissimo fardello. Peccato che non se l'è goduta poi tanto la vita da normodotato, visto che un doppio arresto cardiaco carpiato lo manda oggi all'altro mondo. Una prece per la sua anima e per quella di tutti gli uomini coi coglioni gonfi, amen.

link

Morirono così


3 commenti :

  1. Il necro l' ha scritto Scrotty ?

    RispondiElimina
  2. A Wild non si sono accorti che è morto.

    RispondiElimina
  3. Bella morte demminchia. Comunque da oggi dormiró con le braccia legate dietro alla schiena.

    RispondiElimina