sabato 1 marzo 2014

Teofilo Sanson (1927-2014)

VERONA, ITALIA - In volata recuperiamo anche la morte dell'imprenditore Teofilo Sanson, il cui cadavere ormai giace sotto terra rigido e freddo. Freddo proprio come gli omonimi gelati che fecero la sua fortuna e quella dell'Udinese, prima squadra in Italia a beccarsi uno sponsor.

Se volete prendervela con qualcuno per lo scempio del calcio moderno, potreste partire dal suo cadavere.

link

P.S.: il nostro non è un invito a disseppellire il buon Teofilo, ma piuttosto a riflettere sulla vacuità di molte generalizzazioni nel mondo del calcio, dei gelati e dell'amore. Generalizzazioni su cui basiamo il 67% dei nostri necrologi.

Morirono così


4 commenti :

  1. Pochi sanno che se ha fatto fortuna e' stato anche grazie alla moglie, una tipa piuttosto algida...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo ca nun sia motta, minghia!

      Elimina
  2. San Son, il santo protettore dei gelati insieme a San Montana

    RispondiElimina