giovedì 6 marzo 2014

Piero D'Inzeo (1923-2014)

ROMA, ITALIA - Sul suo vecchio destriero sfreccia il suo ultimo salto Piero D'Inzeo, fratello del più famoso Raimondo. Entrambi cavallerizzi, entrambi orgoglio dello sport italico, l'uno pacato, l'altro irruento. Nel 1960 arrivarono rispettivamente secondo e primo alle Olimpiadi romane nel salto ad ostacoli.

Ora che gli ostacoli della vita sono un lontano ricordo ecco che con il suo salto nel fosso Piero si guadagna il premio più ambito tra i nostri morti, non il titolo di Morto del Mese, ma qualcosa di più tangibile: l'incredibile bambola Mortina.

link

Morirono così


0 commenti :

Posta un commento