lunedì 24 febbraio 2014

Harold Ramis (1944-2014)

CHICAGO, ILLINOIS - Una di quelle notizie che non avremmo mai, ma proprio mai, voluto dare: è morto Harold Ramis, l'uomo che ci ha insegnato la lezione più importante di tutte: mai incrociare i flussi! Oltre ad acchiappare fantasmi, era anche sceneggiatore, regista, produttore ed attore. Tra i film che ha sceneggiato, diretto, prodotto e recitato non possiamo non menzionare Animal House, Caddyshack, Back to school (A scuola con papà), Groundhog day (Ricomincio da capo), Multiplicity (Mi sdoppio in 4), Analyze this (Terapia e pallottole) ed Analyze that (Un boss sotto stress).

Salutiamo con mestizia il grandissimo Harold Ramis chiudendo con una piccola, forse inutile, considerazione: qualche mese fa, quando il Morto del Mese è rinato (ricordate?), ci eravamo augurati (avendone piazzato l'effigie in homepage) di non aver portato sfiga ad Annie Potts, beh... ci siamo andati vicino. E la cosa ci intristisce non poco.

link

P.S. Ci pare alquanto superfluo linkare video tratti da Ghostbusters dato che, se non l'avete mai visto, non esistete.

Morirono così


9 commenti :

  1. tristezza.
    morto del mese di febbraio.

    RispondiElimina
  2. La morte non è che una porta, il tempo non è che una finestra: lui tornerà!

    RispondiElimina
  3. uuh mi dispiace... non sapevo che il film ricomincio da capo fosse suo, è uno dei miei favoriti! la marmotta ha predetto che per te sarà un inverno mooolto lungo

    RispondiElimina
  4. Devo ancora vedere Groundhog Day (Ricomincio da capo), ma credo che Anno Uno sia il suo film più sottovalutato.

    RispondiElimina
  5. sì sono triste.
    Era un gran commedia, gli acchipafantasmi , un film sincero, come tanti suoi altri film.

    Pippopapo

    RispondiElimina
  6. Buona notte dolce principe, insegna agli angeli a non incrociare i flussi.

    RispondiElimina
  7. ...e con lui, salutiamo anche il tanto atteso terzo episodio della saga... :'(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche in: "Stripes - Un plotone di svitati" è stato molto divertente. E ora? Who i gonna call?

      Elimina