lunedì 10 febbraio 2014

Gabriel Axel (1918-2014)

DA QUALCHE PARTE IN DANIMARCA - Brutto gente, 'sti danesi. Non ammazzano solamente le povere giraffe, ma anche i registi! È quello che è accaduto a Gabriel Axel: siccome la Danimarca è piccola e dentro non ci stanno tutti i registi, allora le autorità hanno dovuto sceglierne uno da fare fuori. La scelta è ovviamente caduta su Gabriel Axel, tanto è vecchio e a parte Il pranzo di Babette non ha fatto molto (segnaliamo Det kære legetøj, documentario sulla pornografia il cui successo portò la Danimarca a legalizzare del tutto i filmini zozzi). E pazienza che è stato il primo danese a vincere un Oscar, mica possono abbattere Lars Von Trier, Jørgen Leth o Nicolas Winding Refn, no? Povero Axel, kome m vergognio di far parte di kuella razza kiamata uomo, giuro che non metterò mai più piede in Danimarca, paese di principi mangiakane e di pervertiti skopanimali, che anzi prima se li scopano e poi se li mangiano, ecco. Vi meritereste di subire al kuadrato voi e i vostri figli di quello che avete fatto al povero Axel... vergognia!

link

Morirono così


3 commenti :

  1. Zuzzurro !!! Ma.. non era gia' morto ?

    RispondiElimina
  2. 'Sti dandesi so popo matti eh?

    RispondiElimina
  3. Ehi necrologo, l'hai firmato il contrattino?
    Ps: Jørgen Leth è avanti anni luce! Lo aspetto con ansia su questo sito...

    RispondiElimina