martedì 14 gennaio 2014

Walter E. Ellis (1960-2013)

PENITENZIARIO DI SIOUX FALLS, DAKOTA DEL SUD - Sebbene si sia sempre dichiarato innocente, la storia riconoscerà per sempre nei tratti di Walter E. Ellis il serial killer noto come Milwaukee North Side Strangler (lo strangolatore di Milwaukee Nord). La prova del DNA, così in voga in America, lo ha incastrato e, sia stato lui o meno a stuprare e strangolare sette donne afroamericane dal 1986 al 2007, in ogni caso s'è beccato ben sette ergastoli, dei quali il primo lo ha appena terminato schiattando, parrebbe, per cause naturali. Quindi, a conti fatti ci sono altri sei ergastoli che chissà come andranno a finire: vi terremo informati non appena avremo novità, non preoccupatevi.

link

P.S. Visto che l'Ellis non è stato giustiziato, niente ultime parole e niente ultimo pasto, che triste...

Morirono così


3 commenti :

  1. E anche cosí in voga in Sudafrica stando al video che avete linkato...

    RispondiElimina
  2. Chissà se dio gli confermerà i sei ergastoli che gli rimangono anche da morto.

    RispondiElimina
  3. Le cascate della fica.

    RispondiElimina