martedì 7 gennaio 2014

Sylvia Browne (1936-2013)

SAN JOSE, CALIFORNIA, USA - Forse adesso ci parla davvero con gli angeli: vola in cielo la sedicente medium americana Sylvia Browne, famosa per la sua innata capacità di fornire previsioni clamorosamente errate. Facciamo subito qualche esempio di predizione rivelatasi poi fasulla:
  • In seguito alla scomparsa nel 2002 di un ragazzino, Shawn Hornbeck, sostenne in TV davanti ai genitori che il piccolo era morto e che il suo rapitore era un nero coi dread. Lui fu ritrovato vivo nel 2007, e questo era il suo rapitore.
  • Nel 2000 predisse che Courteney Cox sarebbe rimasta incinta (ma soprattutto, chissenefrega).
  • Nel 2004 disse alla madre di Amanda Berry che sua figlia era morta, mentre come sappiamo era stata rapita dal Ariel Castro.
  • Nel 2002 sostenne che Lynda McClelland, una donna scomparsa due anni prima, era viva ed era stata rapita da un tizio le cui iniziali erano "MJ" (Michael Jackson!). Era ovviamente morta, e ad ammazzarla era stato il suo figliastro, tra l'altro presente durante la lettura della "predizione".
  • Ultima ma non meno importante: aveva previsto che sarebbe morta a 88 anni, mentre fortunatamente ha saltato il secchio a 77.
Queste giusto per fare un esempio: secondo il bimestrale Skeptical Inquirer, che ha analizzato l'attività della "medium", su 115 predizioni ben 0 (zero) si sono poi rivelate esatte.

Fra le varie cazzate non poteva certo esimersi dal fondare una religione tutta sua (d'altra parte siamo in America), chiamata Novus Spiritus, un'accozzaglia di Cristianesimo Gnostico, Buddismo, Islam, Giudaismo e Induismo (e basta?). Diceva di parlare con gli angeli (il suo angelo guida si chiamava Francine) e che sapeva com'era il Paradiso, ovvero un posto dove c'è una temperatura costante di 25°, che non ci sono insetti a meno che uno non lo voglia (ma che cazzo significa???), che ci vanno anche gli animali e che si può costruire la casa dove si vuole (casa???).

Nonostante i ripetuti e manifesti insuccessi, non sono mai mancati i cretini che bussavano alla sua porta: pensate, per una consulenza spiritica via telefono di mezzora la stronza si prendeva più di 800$ (secondo il suo business manager, guadagnava circa tre milioni l'anno). Pensate, partecipò persino a una soap nei panni di sé stessa. Per fortuna c'è anche gente che ha cercato di combatterla, come il solito James Randi o il webmaster del sito www.stopsylvia.com. Addio Sylvia, va a insegnare agli angeli a parlare con gli angeli.

link

Morirono così


6 commenti :

  1. Puttana e pure ladra!

    RispondiElimina
  2. Ma più di tutti la Browne si è guadagnata un necrologio nel morto del mese! che è quello più importante di tutti.
    Un onore da pochi. Anche per una minchiona come lei.
    Le predizioni? una perla dietro l'altra!

    RispondiElimina
  3. "Ultima ma non meno importante: aveva previsto che sarebbe morta a 88 anni, mentre fortunatamente ha saltato il secchio a 77." XD
    Vi voglio bene anche perchè siete i soli a mettere
    verità e sincerità nei vostri necrologi
    con

    RispondiElimina
  4. Faccia di una bruttezza inenarrabile

    RispondiElimina
  5. Io adoro quella donna!

    RispondiElimina
  6. Un mito, peccato che sia crepata.

    RispondiElimina