giovedì 16 gennaio 2014

Frederick Sanger (1918-2013)

CAMBRIDGE, INGHILTERRA, REGNO UNITO DI GRAN BRETAGNA E IRLANDA DEL NORD - Il doppio vincitore di nobel Frederick Sanger difficilmente avrà qualche possibilità di vincere l'agognato premio di Morto di Novembre. D'altra parte il suo sforzo nello spargere l'insulina su foglietti di carta e poi elettrizzarli non può essere ignorato ed eccoci qui a parlare di lui. Sanger grazie alle sue bislacche perversioni ricostruì infatti la sequenza degli aminoacidi dell'insulina con cui finalmente si capì qualcosa in più sul DNA.

Dato che un Nobel non gli bastava, da Bubka delle scienze quale era rispolverò la sua prima scoperta e la usò per trovare il genoma del Phage Φ-X174, di fondamentale importanza per la decodifica del DNA e per cui vinse il secondo Nobel.

Sanger inoltre, al contrario del suo collega Watson, non ha mai sparato teorie sulla superiorità dell'uomo sulla donna e dei bianchi sui neri e proprio per questo alla sua morte l'hanno salutato gli scienziati di ogni sesso, razza e pianeta.

link

Morirono così


0 commenti :

Posta un commento