venerdì 27 dicembre 2013

Angelo Ravasini (194X-2013)

PARMA, PADANIA - Difficilmente, in quella che è la musica mainstream italiana, troveremo un assolo di chitarra fico come quello registrato su questo pezzo. Ringraziamo infinitamente Angelo Ravasini per averlo suonato. Angelo era il cantante/chitarrista del gruppo parmigiano de I Corvi, una band dotata di mantelli che davano loro il superpotere di suonare cover di brani d'oltremare. Oltre a Un ragazzo di strada, il loro brano più noto (cover di I ain't no miracle worker dei Brogues, in seguito coverizzato a sua volta da cani e porci), li ricordiamo per I colori (Colours di Donovan), Sospesa ad un filo (I had too much to dream last night degli Electric Prunes), Datemi un biglietto d'aereo (The letter dei Box Tops) e Bang Bang (Bang Bang di Sonny e Cher), quest'ultima molto, ma moooolto più fica dell'altro "adattamento italiano" fatto dall'Equipe 84.

link

Morirono così


0 commenti :

Posta un commento