domenica 28 luglio 2013

Ersilio Tonini (1914-2013)

RAVENNA, ROMAGNA MIA - È ritornato polvere il cardinale emerito Ersilio Tonini, quel tizio decrepito che stava sempre in televisione (e godeva, godeva, godeva). Beh, a parte la sua estrema vecchiaia (era il cardinale più anziano del mondo), non era un pedofilo, non era un delinquente, non era un ultraconservatore, non sparava cazzate su donne e gay, non era colluso con la mafia e non riciclava denaro sporco, per cui non abbiamo altro da dire su di lui.

link

Morirono così


15 commenti :

  1. Che dire ho necrologizzato e parlato male di tutti, qua' non si puo' quest'uomo seguiva la legge di dio e basta.Grande grande grande un bacio .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. uno schifo prete di merda .. che ne muoiano altri dietro di lui

      Walter

      Elimina
    2. non essere così duro walter! è pur vero che la stragrande maggioranza fa schifo ma, tutto sommato, l'estensore della breve biografia nonha torto. tuttavia, ha dimenticato qualcosa d'importante: quando quel sant'uomo che rispondevi al nome di "abbé Pierre" confessò al mondo intero un segreto che si portava dentro - confessò di essersi trombato la perpetua ed aver provato piacere -, il pusillanime ersilio gli sparò addosso tutt'i fulmini di Geova, solo perché - secondo il ravennate - aveva screditato la chiesa romana. il bello sarebbe arrivato dopo con tutt'i sodomizzati del clero cattolico (suore "carnefici" comprese) riuniti in una manifestazione enorme alle porte di brandeburgo, ovviamente non mostrata dalla rai, ma che io vidi sul secondo canale francese (non è una battuta!). ersilio dimenticava anche gli articoli di don mazzi all'espresso, di qualche anno fa, dove il parrocco evidenziava l'alto numero di prelati infettati dall'aids. e quando gli chiesero: e i cardinali?, rispose: anche loro sono uomini!

      Elimina
  2. In italian, please. :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Jiusci jiuscji pussa via culattune

      Elimina
  3. Caspisco la massa di necrologi, ma informarsi un secondo prima di scrivere certi elogi? Tonini sui gay ha sparato eccome, la loro presenza nella Chiesa era per lui

    "è una grande, enorme, immensa sciagura e una delle cause è la mancata attenzione nei seminari, dove i superiori devono essere educatori."

    oltre ad avere associato in più di una occasione omosessualità e pedofilia, insomma direi che il quadretto del Santo Subito sia molto discutibile...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beh, è pur sempre un prete

      Elimina
    2. Non vorrei fare il capitan Ovvio della situazione, ma il necrologio mi sembra chiaramente sarcastico.

      Elimina
  4. Ma perche' doveva fare quello che dio non voleva? Amare due uomini che sinchiappettano non e' da DIO ! Fate quello che volete e nessuno deve farvi del male MA RIMarrete SEMPRE dei porci! che culi rotti che siete! w Ersilio tonini grande!Lo mondo sta girando allo contrario con me non ce la farete a far passare per normalita' le cose contronature.Andate affnculo finoccchioni"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ha associato queste due sciagure semplicemente perche esse sono due GRAVI MALATTIE PSICHIATRICHE

      Elimina
  5. Uno schifoso prete di merda in meno. Che muoia la chiesa con tutti i giubilei!
    Preti del cazzo, siete un cancro per la società e per i popoli.
    Piscerei volentieri sulle vostre tombe.
    Schifosi pedofili, omofobi, massoni, retrogradi.

    Walter

    RispondiElimina
  6. prete del cazzo!!!

    RispondiElimina
  7. La lobby dei froci parla male dei preti e della chiesa.Si sa' questi finocchioni come la pensano della loro malattia.

    RispondiElimina
  8. Ma 'sto cristo non ce l' aveva una foto ?

    RispondiElimina