venerdì 10 maggio 2013

Andrew Simpson (1976-2013)

PER LE ACQUE DI SAN FRANCISCO, CALIFORNIA, STATI UNITI D'AMERICA - Come tutti voi saprete già se ne andato Andrew Simpson, campione di gare di catamarani e oro alle olimpiadi di Pechino. Si stava allenando nella baia di San Francisco con la squadra svedese Artemis, quando il catamarano si è catapultato intrappolandolo per i dieci minuti necessari ad ucciderlo.

Questa la notizia, poi guardando i TG ho appreso che questi catamarani sono progettati per andare a 45 chilometri all'ora, mentre nelle gare li spingono fino ai 70. Sembrano velocità irrilevanti a voi amanti della Formula 1, ma sempre la signorina del TG ha detto poi che l'impatto con l'acqua è paragonabile a quello di una caduta da un palazzo di una non ben identificata quantità di piani. Ad accrescere la precisione scentifica della mia cultura catamaranica si sono susseguiti video di catamarani ribaltati che hanno chiuso il servizio; proprio per questo ora tocca a noi inserire ben quattro video di catamarani che si cappottano e poi un video a caso di un motorino: 1,2,3,4,5.

link

Morirono così


8 commenti :

  1. mi è piaciuto molto il video sul motorino.

    RispondiElimina
  2. Carina la foto con i fiori in mano...un presagio ?

    RispondiElimina
  3. Gavrilo Princip11 maggio 2013 20:38

    Ma guarda che bell'omino che era. All'inizio pensavo fosse morto Ron Perlman.

    RispondiElimina
  4. Noo, Alvin dei Chipmunks no.

    RispondiElimina
  5. solo per il video dei kyuss linkato meritate ancora di più il mio rispetto

    RispondiElimina