mercoledì 10 aprile 2013

William H. Ginsburg (1943-2013)

SHERMAN OAKS, CALI - Vi ricordate di quella tizia che fece il servizietto a Bill Clinton? Beh, nella causa che conseguì da quella torbida storia di pompini e potere, la signorina Lewinsky era difesa dall'ormai cadavere William H. Ginsburg. Siamo certi che molti di voi storceranno il naso per il fatto che stiamo inserendo un tale sconosciuto nella nostra collezione di salme, ma un motivo c'è: il "Full Ginsburg".

Il 1° febbraio del 1998 (lo scandalo era scoppiato da poco) Ginsburg partecipò in qualità di ospite a tutti e cinque i principali talk show domenicali stanunitensi (This Week, Fox News Sunday, Face the Nation, Meet the Press e Late Edition). Da allora molti altri sono riusciti nell'impresa ma lui è stato il primo, perciò il suo nome resterà per sempre scritto nelle pagine della storia come sinonimo di capostipite dell'ospitata in the fessa.

link

Morirono così


3 commenti :

  1. MA veramente...chissenefrega!!!

    RispondiElimina
  2. Pochi si ricordano che uno dei cardini della difesa di Ginsburg era stata la frase "Monica Lewinski l' avrebbe fatto rizzare a un morto".

    RispondiElimina