giovedì 21 marzo 2013

Harry Reems (1947-2013)

CITTA' DEL LAGO SALATO, UTAH - Sì, sì, è proprio lui: lo avete riconosciuto tutti. E' proprio il dottore che persuade la "frigida" Linda Lovelace a farsi dispensare quello che è passato alla Storia (... e scusate se uso la maiuscola) come "the first deep-throat ever". In quell'esatto momento, una strada fu spianata: una strada che tutti i pornoattori, da sempre smaniosi di fottere trachee, non hanno disdegnato di percorrere.

Come avrete già inteso, visto che altrimenti non si spiegherebbe perché sia sulle nostre pagine, il dottore di cui sopra è morto. Invitiamo i nostri lettori di sesso maschile a non avvilirsi per la grave perdita. Se proprio non riuscite a fare a meno di abbattervi, provate ad affondare i vostri peni giù, giù, giù, giù, nelle gole delle vostre compagne: vi sarà di conforto.

link

Morirono così


9 commenti :

  1. Censurare la redenzione e conversione al cattolicesimo di Harry Reems vi rende come tutti gli altri giornali.

    Mostrate solo quello che volete far vedere e censurate quello che non vi va a genio. Eppure bastava una piccola ricerca su internet per conoscere la verità http://www.catholic.org/ae/celebrity/story.php?id=50199

    RispondiElimina
  2. Non me ne frega un cazzo della sua conversione al cattolicesimo e, se proprio ne avessi voluto parlare, lo avrei fatto in termini tutt'altro che lusinghieri, visto che aborro la fede tout-court. Lode e gloria all'Harry Reems pornoattore e affanculo l'Harry Reems devoto al bambino Gesù.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Autore, innanzitutto ti ringrazio per aver risposto, oggi giorno è sempre più raro vedere autori di blog che si confrontino con opinioni diverse. Non pretedendevo che ne parlassi in termini lusinghieri, ma come ho già detto prima, non parlarne proprio vuol dire mettersi allo stesso livello dell'informazione che voi stessi vorreste criticare. Avreste dato conto di un percorso individuale particolare guadagnando anche un pubblico più ampio. Ti lascio al tuo pensiero unico e non lamentarti poi della macchina del fango se un giorno investirà anche te.

      Elimina
    2. Manuela, in questo sito non critichiamo (né facciamo) l'informazione. Parliamo di gente più o meno famosa in vita che muore e la cosa bella è che ne parliamo come ci pare a noi (queste cose e tante altre sono ben esplicate nella pagina delle faq). Non siamo giornalisti, nessuno ci paga per scrivere i necrologi e nessuno obbliga te a leggerli. Se poi, un giorno, la macchina del fango (o una saetta dell'onnipotente) mi investirà, credo che saranno fatti miei in ogni kazoo.

      Elimina
  3. Se si e' convertito sono cazzi suoi, ma quello che vorrei sapere, non avendo mai visto il film Gola Profonda, e' se nel film ha "battezzato" qualcuna...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Battute da scuola media

      Elimina
    2. La scena della fellatio è linkata nel necrologio. Goditela e decidi tu se il finale possa essere definito, o meno, battesimo.

      Elimina
  4. non ci sta a fare un cazzo effettivamente. mica ha scritto la sua biografia. ha messo solo il punto più importante della sua vita. del resto a nessuno importa

    RispondiElimina
  5. Poteva diventare papa il destino e' veramente crudele.

    RispondiElimina