mercoledì 13 marzo 2013

Bruno Buitoni (1924-2013)

PERUGIA, ITALIA - Diciamo addio all'imprenditore Bruno Buitoni, erede della dinastia di imprenditori Buitoni che prima nel 1827 diedero via alla famosa marca di pasta e poi nel 1907 crearono la Perugina.

Buitoni, che ha lavorato in fabbrica come operaio, ma anche come dirigente massimo, cedette la Perugina che passò nelle mani prima di De Benedetti e poi della Nestlè, multinazionale svizzera famosa perché fa il cioccolato con il latte che bambini sottopagati mungono dalle mamme dei paesi più poveri della terra. Come se non bastasse poi a volte lo tagliano con l'inchiostro prima di commercializzarlo. È anche famosa per aver sterminato migliaia di animali in Venezuela con del cibo contaminato. Evviva l'alta qualità italiana!!!

Forse non tutti sanno che il "Bacio Perugina" all'inizio si chiamava "Cazzotto", il target dei pugili però non sembrò apprezzare il prodotto che venne così rinominato e destinato al mercato dell'amore.

link

Morirono così


14 commenti :

  1. Ci hanno avvelenati per anni mentre loro mangiavano aragoste di prima categoria.Da molto tempo ho smesso di mangiare quelle schifezze industriali.

    RispondiElimina
  2. Consiglio a tutti di non mangiare prodotti industriali anche una sola volta e' troppo! Ricercate carni semplici e naturali come la chianina toscana ,basta coi biscotti la mattina che fanno malissimo ,la mattina fatevi pane e aglio ,non credete ai nutrizionisti che sono ben pagati per farvi credere che la mattina bisogna fare colazione... ma quale colazione? quella loro? a base di merendine piene di conservanti additivi e grassi modificati? ATTENTI A QUESTI DELINQUENTI!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lo con la l minuscola13 marzo 2013 18:08

      Io mangio pane e aglio tutte le mattine. E questi delinquenti stanno attenti a me.

      Elimina
    2. buene buene figliolo continua cosi' e stai attento ai colussi e nestle' pigliocazz e porto'rre'

      Elimina
  3. RAVIOLI BUITONI NESTLE' CON CARNE DI CAVALLO ,MORTACCI VOSTRI E DI CHI ANCORA VELI COMPRA!!1 e di tutti i controlli inesistenti che ci sopno solo quando gli fa comodo per anni e anni siamo stati avvelenati da questa gentaglia ricchissima.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La carne di cavallo mica e' veleno, semplicemente costa molto meno della carne di manzo, specie di questi tempi in cui le persone mandano i cavalli al macello perche' non possono mantenerli. Semplicemente anche usando anche solo l' uno percento di questa carne, su centinaia di tonnellate, si traduce in un bel risparmio. Adesso che il bubbone e' scoppiato, nessuno compra piu' ravioli et similia, ed avremo altre aziende che chiudono ed altra disoccupazione.

      Elimina
    2. e sti cazzi!andate a zappala terra

      Elimina
    3. disperato salentino stomp15 marzo 2013 02:16

      la carne di cavallo è quello che da la sapore!!! mieru, pezzetti e cazzotti (per rimanere in tema)

      Elimina
  4. Anche io di notte mi sogno i Cazzotti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..ed i cazzoni, suppongo.

      Elimina
    2. Anonima Equestri14 marzo 2013 00:54

      I Boeri una volta erano chiamati Soffocotti della zia.

      Elimina
    3. Questa mi ha fatto ridere un sacco.
      Sono comunque rimasto di sasso davanti al poster dei Cazzotti:
      sembra troppo uno scherzo della
      redazione del Mdm,
      e invece a quanto pare è vero...

      Elimina
  5. La morte di un industriale ci dispiace molto ,la morte di due industriali ancor di piu' ,la morte di un terzo ci rende di nuovo sereni e contenti.

    RispondiElimina
  6. Ieri al supermercato i tortellini costavano 70 centesimi ,con ottanta centesimi te li venivano a cucinare e servire in casa .

    RispondiElimina