lunedì 4 marzo 2013

Bobby Rogers (1940-2013)

DETROIT, MICHIGAN, STATI UNITI D'AMERICA - Torniamo dal breve letargo che ha accompagnato queste prime giornate di sole per dire addio a Bobby Rogers, cantante soul del gruppo per soli neri The Miracles, membri della storica scuderia della Motown.

Li ricorderete senz'altro per gli innumerevoli singoli di successo come questo, questo o questo. Nel 1977 decisero di non rinnovare il contratto con la Motown, colpevole di essere troppo impegnata col cieco Wonder. Passati alla Columbia, incisero il 45 giri Spy for the Brotherhood, ma l'etichetta, terrorizzata dall'idea che il brano a tema spionistico potesse far incazzare l'Fbi, decise di non trasmetterlo nelle radio decretandone l'insuccesso e il rapido declino del gruppo.

Forse però non avevano tutti i torti: secondo una nostra ricostruzione dei fatti basata sul nulla, fu proprio l'Fbi a bloccare l'entrata dei The Miracles nella Rock and Rall Hall of Fame, permettendo l'ingresso al solo Smokey Robinson che cercò disperatamente di far premiare gli amici riuscendoci solo 25 anni dopo, guarda caso nel 2012 ovvero 11 anni dopo l'11 settembre del 2001. (1987+2012+11+11+9+2001+4= 6035!!!)

Bobby Rogers era il marito di Wanda Young delle Marvelletes, di cui abbiamo parlato già quando abbiamo salutato la defunta Gladys Horton; in realtà anche dei The Miracles abbiamo già parlato qui, mentre di Nikola Stanchev ne parlammo qui in tempi non sospetti.

link

Morirono così


2 commenti :

  1. grande stanchev!

    RispondiElimina
  2. VI SIETE DIMENTICATI DI SOMMARE IL 25!!!!
    1987+2012+11+25+11+9+2001+4= 6060!!!
    ADESSO TORNA.
    6035 NON VOLEVA DIRE UN CAZZO

    RispondiElimina