mercoledì 20 marzo 2013

Antonio Manganelli (1950-2013)

TOPOLINIA, ITALIA - Dopo essersi laureato in Giurisprudenza a Napoli, Manganelli entrò in polizia con il suo amico Manetta e si fece le ossa sotto il comando del commissario Basettoni. Dopo questa breve esperienza lavorò a Palermo con Falcone e Borsellino, fu questore di Napoli dove arrestò un sacco di gente, poi divenne vicario del Capo della Polizia De Gennaro dopo il casino che combinarono alla Diaz e poi Capo della Polizia a pieno titolo.

Da capo-sbirro cercò di restituire un volto umano ai poliziotti: tutti i giornali oggi ricordano quando chiese scusa per l'episodio del bambino trascinato e poi chiese scusa pure per il pestaggio di Genova e poi ancora chiese scusa quando urtò una signora per strada. Nel 2012, quando una lettera anonima denunciò irregolarità negli appalti della Polizia di Stato, Manganelli si incazzò dicendo che lui era un poliziotto e non un manager.

link

Morirono così


52 commenti :

  1. Ma com'è che nei post ci sono sempre meno segni di interpunzione? Qui mancano almeno tre virgole e un punto.

    RispondiElimina
  2. Condoglianze ai familiari di questo grandissimo superpoliziotto!

    RispondiElimina
  3. Per il pestaggio di genova non doveva scusarsi di niente i delinquenti vanno sanamente bastonati di santa ragione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. fatti bastonare il cazzo con il manganello di manganelli

      Elimina
    2. Mh, un nostalgico dell'olio di ricino! Ma vaff...

      Elimina
    3. Un po' di polso duro non può che fare bene per raddrizzare quei delinquenti figli di papà.

      Elimina
    4. il pest(aggi)o alla genovese

      Elimina
    5. se fossi stato io il capo della polizia al g8 di genova VI ASSICURO che il giorno dopo in centro città la gente avrebbe potuto fare sci nautico nel sangue di quei beoti bastardi che "protestavano", altro che manganelli, fuoco a volontà su quei merdosi... avrei fatto cose tali da far vomitare pinochet ahahahahaa :-)

      Elimina
    6. ahahahahah..sei troppo un figo!! Sarai l'idolo di tutti i bimbiminkia semidisoccupati che come unico lavoro trovano posto nelle cooperative sociali a spalare merda!

      Elimina
    7. io stavo lavorando a genova,quando ho staccato per andare a casa mi son trovato nel casino"avreste preso una vallaga di sganssoni anche voi" sparatevenfaccia.

      Elimina
    8. normalmente mi sganascio con i commenti dei 15 enni malinformati che fanno gli splendidi parlando in modo truce...ma essendo genovese un po' mi rode.
      caro anonimo fan dello sci nautico, non posso che augurare pure a te un infarto.
      una merdosa.

      Elimina
  4. Si vede che guardi solo le foto del morto del mese perchè leggere i link è troppo difficile... Nella diaz non sono stati pestati quelli che hanno fatto casino a genova, bensì anche donne, gente non più giovane e famiglie... Quelli che hanno distrutto la città sono stati lasciati libere di agire indisturbati. La storia insegna che lasciare distruggere una città giustifica una svolta verso uno stato di polizia per poi giustificare le tue azioni, con conseguente perdita di democrazia. Se proprio ti risulta difficile leggere, almeno guardati questo. http://www.youtube.com/watch?v=3JWrjc0syJg

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hanno menato anche poco, li mortaci vostri e tutti i lanciatori di estintori che morissero tutti.

      Elimina
    2. I soliti ragionamenti comunisti dei centri sociali covo di odio canne e terrorismo.Il capo della polizia ha commesso degli errori doveva bombardarvi tutti.

      Elimina
    3. Se stavano a casa, invece di mettere a ferro e fuoco una città, di certo non venivano pestati...se la sono cercata

      Elimina
    4. No no' hanno fatto bene a manganellarli tutti.

      Elimina
    5. Anonimo delle 16 e 31, ma ti rendi conto che una buona metà delle parole che hai scritto i 'manganellatori della domenica' neanche le capiscono? Questa è gente che se ha finito la terza elementare è un miracolo...hai presente il lumpen proletariat di cui parlava Marx? Beh, peggio..

      Elimina
    6. Che poi il capo della polizia all'epoca di Genova era De Gennaro

      Elimina
  5. Hanno fatto benissimo a manganellarli tutti in quanto tutta gente a favore del lanciatore di estintori e contro le forze dell'ordine anche se fosse vero ma non ci credo che non stessero facendo nulla di male.Giu' manganellate ai devastatori di citta' e w 10000000 volte le forze dellì'ordine che rischiano la vita per colpa di questi st ronzi comunisti.

    RispondiElimina
  6. Fossi stato io il capo della polizia avrei dato ordine di randellamento a volonta' sul posto a tutti i lanciatori di sassi ,a tutti i lanciatori di estintori e a tutti coloro che portavano anche un solo indumento di colore rosso.

    RispondiElimina
  7. Un ottimo pesto alla genovese h ah aah h a che gusto e che bonta'

    RispondiElimina
  8. Grande servitore dello stato, condoglianze a tutti i familiari e colleghi di lavoro che gli hanno voluto bene.

    RispondiElimina
  9. Ora aspetto con ansia che al cimitero di Topolinia lo raggiunga Monsignor Crociata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu morirai presto perche sei un maiale .

      Elimina
  10. uno sbirro di merda in meno, tralaltro colui ke aveva lo stipendio + alto d'italia.
    ladro farabutto mo hai finito di fare la festa

    ACAB

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Invece era un grande uomo che difendeva noi cittadini da stronzi merde terroristi del cazzo soprattutto stronzetti di sinistra che devastavano citta' se lo stronzetto invece di uscire da casa con tanto di passamontagna e arnesi da guerriglia fosse partito con un libro di matematica adesso sarebbe ancora vivo.

      Elimina
    2. Una bella manganellata a te ci vorrebbe con una bella litrata di ricino

      Elimina
  11. La domanda per tutti gli stronzi nazifascisti all'ascolto è: perché leggete/commentate Il Morto del Mese? Tra i vostri valori di merda non c'è anche qualche cazzata riguardante il rispetto della morte ecc.? Andate via, dai, su, basta, avete rotto il cazzo!
    Ah, già, dimenticavo il moto di spirito.
    «È morto Manganelli. Verso lacrimogeni».

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e tu perchè lo leggi, pezzo di merda stitica e larva comunista?? 10, 100, 1000 10000 1 milione di scuole diaz!,10, 100, 1000 10000 1 milione di dax, carlo giuliani e merde simili!!

      Elimina
  12. Pene.. di morte per tutti i finocchioni dei centri sociali che devastano citta'.Che culattoni che siete.

    RispondiElimina
  13. stavo lavorando a genova,quando ho staccato per andare a casa mi son trovato nel casino"avreste preso una vallaga di sganssoni anche voi" sparatevenfaccia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bene te ne hano menati anche pochi brutto delinquente

      Elimina
  14. Se la metà di quei fascisti repressi che popolano queste pagine capissero che Manganelli(come De Gennaro prima di lui, ed ogni vertice della polizia e/o degli interni) era un pezzo di merda che dall'alto della sua poltroncina mandava gente in strada a combattere la guerriglia per poco più di mille € al mese ci sarebbe un incremento dell'intelligenza media italiana.
    Ve lo dice uno di destra ma con una coscienza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci vorrebbe un uomo come mussolini per voi teste di cazzo ribelli comunisti di questo cazzo.Allora si che non avrete piu' tempo per devastare citta' tirare sassi ai poliziotti e rompere i coglioni dalla mattina alla sera senza lavorare.Invece di chiacchierare nei centri sociali andate a lavorare stronzi!

      Elimina
    2. Ma allora sei scimunito fortemente dato che mi dai del comunista quando ho detto che sono di destra. S-C-E-M-O.
      I poliziotti fanno un lavoro sacrosanto e i manifestanti violenti devono morire come le merde che sono, ma incensare Manganelli che non ha mai fatto niente per aiutare le forze dell'ordine e migliorarne lo stile di vita è da ottusi. Da ottusi che ragionano sempre con le teste di quelli più in alto di loro.
      E mi dispiace perché la destra rappresenta tanti valori di cui c'è fortemente bisogno e tra i quali c'è l'autarchia, che vedo sempre meno presa in considerazione in favore di forzate riverenze verso il grado più alto.
      Ma vedo che voler essere veramente di destra vuol dire essere osteggiati al pari di una zecca rossa.
      Il fascismo può dare tanto ma solo se si guarda in avanti, chi guarda indietro è controproducente, ma tranquilli, tra CasaPound e Forza Nuova siete una percentuale così effimera da non avere senso neppure in parlamento.

      Elimina
    3. io sono buddista ne di destra e ne di sinistra

      Elimina
    4. Io songo africano

      Elimina
  15. maddài ke tutti i commenti 'anonimo' sono scritti dallo stesso bimbominkia, razza salame sugli okki, senso critico zero. gente a cui togliere il diritto di voto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma vai a cacaì nei centri sociali zozzone.

      Elimina
    2. bimbominkia di 38 anni

      Elimina
    3. Nculo cumba' quantdu si furbu me sembri nu recchione vergine

      Elimina
  16. Prrrrrrrrrrrrrr beccate sta scoreggia gnurant de senistra.

    RispondiElimina
  17. Scuole ,piazze ,vie, andrebbero dedicate agli uomini servitori dello stato e non ai delinquenti devastatori di citta'

    RispondiElimina
  18. Manganelli nel culo....a fare male.

    RispondiElimina
  19. Siete solo una massa di coglioni che sventola bandierine mentre i vostri leader vi inculano da mattina a sera...divide et impera...

    RispondiElimina
  20. ACAB anche in morte e SUCA chi legge

    RispondiElimina
  21. menomale che è morto.

    RispondiElimina
  22. Prima di morire mi sarebbe piaciuto vederlo entrare in un centro sociale e manganellare di santa ragione a tutti quanti.SUBITO UNA VIA INTITOLATA A QUESTO GRANDE UOMO che ha combattuto la mafia.

    RispondiElimina
  23. La sua morte non risolve nulla, però "uno stronzo in meno significa un soffio d' aria pulita in più"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una sana randellata a tutti voi stronzi sarebbe il minimo da parte delle forze dell'ordine.

      Elimina
  24. Qualcosa si risolvera' solamente quando fino all'ultimo devastatore dei centri sociali finira' sul mdm.Altro che manganelli per voi stronzi ci vorrebbe la bomba atomica.Purtroppo e' lo stato che permette certe cose e cosi' sia.Continuate cosi'

    RispondiElimina