lunedì 24 dicembre 2012

Marva Whitney (1944-2012)

DA QUALCHE PARTE NEGLI STATES - Marva Whitney, la donna che James Brown nominò Soul Sister #1, muore oggi per una banalissima polmonite. Già un paio d'anni or sono, fece cacare sotto un po' di gente quando ebbe un ictus sul palco durante un concerto in Australia (in molti credettero, in tale occasione, che si trattasse di una messinscena, che stesse, insomma, eseguendo un jamesbrown).

Nata in una famiglia canterina, cominciò a girare l'america con il gruppo gospel di famiglia dall'età di 3 anni, poi negli anni '60 divenne corista di Mr. Dynamite, grazie all'aiuto del quale iniziò anche una carriera solista. Mr. Please Please in persona, infatti, produsse i suoi primi lavori. Alzate il volume e preparatevi dunque senza indugio alcuno a danzare sulle note di pezzi dai lunghissimi titoli quali I'm tired, I'm tired, I'm tired (things better change before it's too late), You got to have a job (if you don't work, you don't eat), It's my thing (you can't tell me who to sock it to)... e perché no? Beccatevi anche un pezzo dal titolo di lunghezza più o meno normale: Unwind yourself.

link

Morirono così


0 commenti :

Posta un commento