mercoledì 12 dicembre 2012

Manuel Pardo (1956-2012)

FLORIDA STATE PRISON, FLORIDA, USA - E-eh, pensavate che vi avremmo lasciato senza condannati a morte fino al 2013? Figuriamoci, soprattutto se ad andare al patibolo sono personaggioni come Manuel "Manny" Pardo, "il Romeo del braccio della morte". Vediamo un po' che ha fatto per meritarsi questo (a parte assomigliare in maniera paurosa a uno dei redattori de iMdM).

Oh Romeo, Romeo, perché sei tu Romeo?
Beh, questa è una storia che non capita spesso, almeno nella realtà. Manuel Pardo, ex boy-scout e veterano della Marina, nel 1978 entrò nella Florida Highway Patrol, ma fu licenziato l'anno successivo per aver falsificato più di cento multe; due mesi dopo fu inspiegabilmente assunto dallo Sweetwater Police Department, ma anche lì si fece notare (nel bene e nel male): nel 1981 fu accusato di brutalità nei confronti di alcuni fermati, ma il caso fu archiviato, mentre quattro anni dopo fu licenziato per spergiuro (per coprire un collega che era stato trovato in possesso di una montagna di cocaina, Pardo disse al processo che erano entrambi sotto copertura, il che era ovviamente una puttanata). E' in quel momento che Manuel Pardo decise di diventare il cugino scemo di Dexter Morgan: s'improvvisò giustiziere e andò in giro ad ammazzare spacciatori, finché non fu beccato, processato e condannato a morte. Non fu difficile: il genio teneva un diario dove appuntava i dettagli degli omicidi (in totale nove), corredato di foto dei cadaveri. In realtà, stando a quanto dichiarò al processo, non aveva intenzione di difendersi, anzi:
I am a soldier, I accomplished my mission and I humbly ask you to give me the glory of ending my life and not send me to spend the rest of my days in state prison.
Un pazzo scatenato. Anche lui aveva un Passeggero Oscuro, ma il suo si chiamava Adolf Hitler: Pardo era infatti un fanatico nazista, collezionava cimeli del Terzo Reich e aveva addirittura fatto tatuare una svastica sul suo dobermann (ma ve lo immaginate, uno entra in un negozio di tatuaggi e dice "mi scusi, potrebbe tatuarmi una svastica sul cane?").
They're parasites and they're leeches, and they have no right to be alive, somebody had to kill these people.
Già, grazie di esserti sporcato le mani al posto nostro. Pensate che ogni volta che uccideva qualcuno continuava a far fuoco sul corpo anche dopo la morte, così, a sfregio.

Altra cosa fantastica: una volta nel braccio della morte Pardo mise un annuncio sul giornale per cercare donne da raggirare: riuscì a farsi inviare un totale di 3500 $ stringendo false promesse d'amore con dozzine di donne evidentemente disperate (non capirò mai cosa spinge delle donne a volersi innamorare di un condannato a morte). I responsabili del carcere dichiararono di non poterci fare nulla poiché Pardo, da quel momento soprannominato "Death Row Romeo", non aveva infranto nessuna legge, anche se "aveva infranto numerosi cuori" (sic!).

Le ultime paro...
Pardo ha effettivamente fatto un'ultima dichiarazione, ma nessuno all'esterno della death chamber l'ha sentita per via di un malfunzionamento nell'impianto audio. Chissà, magari ha detto qualcosa di fico, un qualche proclama nazista... che palle, non lo sapremo mai.

Buono questo veleno
Florida: qui puoi mangiare quello che vuoi, per fortuna. Pardo non ne ha approfittato più di tanto: ha ordinato del maiale arrosto, fagioli rossi, banane, riso, avocado, pomodori conditi con olio d'oliva, una torta di zucca, poi un bicchiere di eggnog (boh, deve essere 'na specie di zabaione) e un caffè cubano.

link

Morirono così


24 commenti :

  1. Dexter Morgan sono solo io nessuno puo' imitarmi,!!!

    RispondiElimina
  2. In definitiva, il tipo ha fatto un' ultima dichiarazione, nessuno l' ha sentita, ma lui e' morto pensando che l' avessero sentita...A questo punto, e' importante che nessuno l' abbia sentita ? Il tipo e' defunto pensando una cosa che per lui era assolutamente vera, una cosa che per lui aveva un significato, mentre in realta', oggettivamente, la sua e' stata solo un' illusione di realta', e non potra' mai sapere che la sua dichiarazione, in effetti, e' esistita solo per lui, quindi filosoficamente, solo il suo continuum spazio temporale INTERNO (alla sala dell' esecuzione) ha potuto beneficiare del significato profondo di tale dichiarazione, ovviamente senza contraddittorio, mentre nel continuum spazio temporale ESTERNO (fuori dalla sala dell' esecuzione), tale dichiarazione effettivamente NON E' MAI ESISTITA. Ancora, si potrebbe pensare che un funzionamento corretto dell' altoparlante avrebbe potuto....scusate, ma stanno iniziando i TELETUBBIES su Rai yo-yo.

    RispondiElimina
  3. Se non erro, Manuel "Manny" Pardo assomiglia in maniera paurosa ad adl, al quale faccio gli auguri di buone feste, con un amichevole «Muori...», complimentandomi per la bellezza di AL CINEMA COL DE LARGE, che ormai da tempo leggo interamente, come Il Morto del Mese.

    Grandi tutti.

    Il piccolo Carmine

    RispondiElimina
  4. LaMorteMiFaBella12 dicembre 2012 20:22

    Fottuto genio...

    RispondiElimina
  5. Quindi uno dei vostri redattori è l'ex arbitro Collina...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, non lo sono, ma non puoi immaginarti quante volte m'hanno apostrofato "Ué, arbitro Collina!"

      Elimina
    2. Credo meno volte di quanto ti abbiano detto: "Ciao, pelatone !!"

      Elimina
    3. Ti sbagli, per quel che mi riguarda, nella graduatoria degli appellativi da strada, "arbitro Collina" batte di gran lunga "pelatone"

      Elimina
  6. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehi io voglio sapere cosa diceva l'anonimo!

      Elimina
    2. Dicevo cazzate.

      Elimina
    3. arbitro collina13 dicembre 2012 16:24

      ma devi averle sparate proprio grosse se l'amministratore si è scomodato per eliminare il post...

      Elimina
    4. Hai avuto un problema con l'audio anche tu? ;)

      Elimina
  7. niente di eccessivo, per la cronaca si era dilungato in dettagli biografici sull'arbitro collina che non sono cazzi vostri.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai fatto bene, sembra che il buon Collina abbia la querela facile.

      Elimina
  8. Pazzesco sono stato capace di essere per la primissima volta in vita mia MODERATO , nazi BANNATO , non sul blog di famiglia cristiana (dove sono assiduo troll) ma su IMDM!!!!!

    E' un esperienza nuova...

    pazzesco! :o

    pippopappo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. nessuno ti ha nazi-BANNATO

      Elimina
    2. volevo scrivere ANZI bannato, realtà...

      pippopappo

      Elimina
    3. Ah, avevo capito che stavi dando del NAZISTA ai bannatori..

      Elimina
  9. Da un quotidiano di Miami:

    Prison officials said his final words were, "Airborne forever. I love you, Michi baby," referring to his daughter.

    RispondiElimina