giovedì 20 dicembre 2012

Georges Jobé (1961-2012)

RETINNE, BELGIO, UNIONE EUROPEA - Questa foto scattata da Nick Haskell è forse la più famosa del mondo del motocross. Indovinate un po' chi è l'uomo che vola con la moto? Esatto! È proprio Jobé, l'uomo di cui vi parleremo oggi.

Se il termine leggenda, francobollo e motocross possono stare nella stessa frase lo dobbiamo a lui. Nel 1984, durante un gara che si teneva Hawkstone Park in Inghilterra, il nostro eroe sorpassò André Malherbe chiudendo un doppio salto che pochi avevano il coraggio di fare, vincendo in maniera trionfale.

Nel 2007 mentre faceva lezione ad un gruppo di ragazzini viziati nei pressi di Dubai fece una nuova esperienza: rimase paralizzato. Indomito come gli eroi che ci sono sempre piaciuti, si buttò a capofitto nella riabilitazione, finché, dopo 4 anni, riuscì ad utilizzare un succedaneo della motocicletta conosciuto come bici. Fu tanta la gioia per la riacquistata abilità motoria, forse troppa, che un dio crudele decise di inviargli la leucemia che oggi lo uccide. Ad ogni modo:
Evviva il cross, evviva il motocross!
link

Morirono così


6 commenti :

  1. Mi è capitato di girare in pista con lui.Quando mi ha passato a momenti cado per il risucchio...
    Un mito!

    RispondiElimina
  2. Mi e' capitato di tirare una pista con lui, quando mi ha passato la striscia a momenti cado per il risucchio...
    Un mito!

    RispondiElimina
  3. semplicemente unico. ci mancherai!!!

    RispondiElimina
  4. adesso siamo tutti piu' poveri,grazie per averci deliziato col tuo motocross,Georges.....
    Riposa In pace,Campione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cazzo c' entra Jobe' ?

      Elimina