domenica 30 dicembre 2012

Emidio Greco (1938-2012)

ROMA CAPITALE, LAZIO - Purtroppo a me mi piacciono i cinepanettoni (e non potete immaginare la mia tristezza per l'assenza, in queste feste natalizie, di un nuovo capitolo di Natale a...), quindi non ho mai visto neanche un film diretto dal qui presente defunto Emidio Greco, regista notoriamente critico del cinema di massa.

Posso, però, fare un nodo al fazzoletto e ripromettermi di vedere un giorno qualcuno dei film da lui diretti, a partire da L'invenzione di Morel (suo debutto del 1974), per continuare poi con Ehrengard, Un caso d'incoscienza, Una storia semplice (pellicola che vinse il Nastro d'Argento nel 1991, con l'indimenticato Gian Maria Volonté nel ruolo di protagonista), Milonga, Il consiglio d'Egitto, L'uomo privato e Notizie degli scavi (che tristezza che nel suo testamento cinematografico reciti Ambra Angiolini!). Dopo che li ho visti, vi farò sapere se sono più godibili di Natale sul Nilo.

link

Morirono così


0 commenti :

Posta un commento