giovedì 29 novembre 2012

Chris Stamp (1942-2012)

CSI: NEW YORK, NY, USA -
Kit Lambert and Chris Stamp were the fifth and sixth members of the Who: Kit, with his outrageous behaviour and ideas on how to manipulate the media, and Chris, the expert in cool, menace, and scams! Their contribution to the band should never be underestimated.
Così diceva Roger Daltrey parlando dei due storici manager degli Who, Kit Lambert e Chris Stamp; il primo si spaccò la testa cadendo dalle scale nel 1981, mentre il secondo, come avrete di certo intuito, è appena crepato. Furono loro che rilevarono la band quando ancora si chiamava The High Numbers: convinsero i quattro a tornare al loro nome iniziale, The Who appunto, e li traghettarono attraverso una quindicina d'anni di successi, da My Generation a Quadrophenia. Con il gruppo all'apice della fama, Lambert e Stamp vivevano una vita di eccessi degna di una rockstar, in particolare per quel che riguarda il capitolo droghe: la situazione arrivò al limite e nel 1975 furono licenziati; l'anno successivo, immagino per gli stessi motivi, fallì anche la loro etichetta, la Track Records (fondata dai due nel '66, oltre ai dischi degli Who fino a Odds & Sods, pubblicava nel Regno Unito anche gli album di Jimi Hendrix).

Dopo la morte di Lambert, Stamp continuò a fare ingente uso di alcol e droghe, finché nel 1987 non entrò in un programma di riabilitazione e finì per diventare egli stesso un terapista.

Forse a nessuno frega un cazzo che...
Era il fratello dell'attore Terence Stamp, che avete sicuramente visto in qualche migliaio di film (era il Generale Zod, il Cancelliere Valorum, il Diavolo, un alieno, un travestito, un ospite, etc.).

link

Morirono così


0 commenti :

Posta un commento