sabato 13 ottobre 2012

Keith Campbell (1954-2012)

NON A NOTTINGHAM, UK - Mah, c'ho ripensato... perché scrivere di una ragazzina che s'è tolta la vita perché tutti i suoi amici e conoscenti hanno visto le sue tette, quando posso onorare la vita di un uomo che ha contribuito a scrivere una pagina fondamentale per la storia delle tette? Salutiamo dunque senza indugio Keith Campbell, co-clonatore della pecora Dolly, clonata proprio dalla cellula di una mammella. Non è certo peccato essere grandi amanti delle "big boobs" ed il simpatico Keith lo era di sicuro: il nome della pecora fu infatti scelto, lo rammentiamo ai più distratti, in onore delle megatette di Dolly Parton. W le tette!

link

Morirono così


3 commenti :

  1. oh! visto così sembra il Tonno Nostromo!

    RispondiElimina
  2. Intenditore di Prodotti in Scatola15 ottobre 2012 14:53

    Ti confondi con il Tonno Insuperabile, che poi fa schifo.

    RispondiElimina
  3. Merda strascicata ricoperta di caccole anali e liquido mestruo rancido... ogni cazzo di volta che scrivi una battuta arriva SEMPRE l'intenditore di Prodotti in Scatola di turno che ti corregge!!!!

    E C'HA PURE RAGIONE!!!!!

    acchhh cazzo chemondodimerda!

    (e c'ha ragione 2 volte: sulla battuta cannata e sul fatto che l'insuperabile fa insuperabilmente schifo!)

    chiappeu e te, Intenditore di Prodotti in Scatola!

    RispondiElimina