venerdì 19 ottobre 2012

Fiorenzo Magni (1920-2012)

MONZA, PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA - E' morto Fiorenzo Magni, il "Leone delle Fiandre", il "terzo uomo" del periodo d'oro del ciclismo italiano dopo Coppi e Bartali. All'epoca non eravamo ancora nati perciò non ne sappiamo granché di lui. L'unica cosa che possiamo dire è che la sua particolarità era vomitare mentre pedalava, ma questo l'avrete già capito da soli vedendo la foto che campeggia qui sopra.

link

Morirono così


5 commenti :

  1. Non era proprio vomito... era una camera d'aria che aveva legato al manubrio della bici e che teneva tra i denti per lenire il dolore... aveva una spalla rotta! alla faccia dei ciclisti drogati di oggi... che MITO!!!

    RispondiElimina
  2. Vomito.... Ahah ma vaffanq và autore! C'avevo quasi creduto!

    RispondiElimina
  3. è vissuto per più di novant'anni, all'epoca non si dopavano. I ciclisti di oggi a 90 anni non ci arriveranno mai con tutta la merda che prendono

    RispondiElimina
  4. In quegli anni si dopavano eccome...

    RispondiElimina
  5. TOD, NON CAPISCI UN CAZZO

    RispondiElimina