martedì 14 agosto 2012

Sister Boom Boom (1955-2012)

SAN FRANCISCO, USA - Vola oggi in cielo Sister Rose of the Bloody Stains of the Sacred Robes of Jesus (sarebbe qualcosa come Sorella Rosa delle Macchie di Sangue delle Sacre Vesti di Gesù), meglio nota come Sister Boom Boom, una delle prime appartenenti all'Ordine della Perpetua Indulgenza, un'organizzazione di attivisti per i diritti dei ghey che organizzano manifestazioni di strada vestiti da suore per puntare il dito contro l'intolleranza etc etc e fare satira sulla morale religiosa bla bla. Tra le altre cose, ogni anno a Pasqua organizzano un raduno all'interno del quale si svolge il meraviglioso concorso Hunky Jesus (qualcosa tipo Gesù Muscoloso), una specie di concorso di bellezza per tipi che assomigliano (più o meno) a Gesù.

Sister Boom Boom, al secolo Jack Fertig, fu una drug nun dal 1980 al 1985: durante questo periodo si candidò per ben due volte, sempre usando il suo nome d'arte, prima per la San Francisco Board of Supervisors (non ho idea di cosa sia) e poi come sindaco, segnando come occupazione "Nun of the above". Non venne mai eletta, in compenso in seguito fecero una legge, chiamata comunemente Sister Boom Boom Law, che obbligava i candidati a usare il loro vero nome.

Sister Boom Boom è inoltre uno dei personaggi principali dell'opera teatrale Execution of Justice, basata sul processo a Dan White, l'assassino di Milk e Moscone (I fought the law and I won!); nella produzione originale Sorella BB era interpretata da Wesley Snipes (liberatelo!).

Dismessi i panni della suora drag, Fertig è diventato un astrologo e nel 2003 s'è addirittura convertito all'Islam (è proprio vero che la gente cambia).

link

Morirono così


7 commenti :

  1. E vabè', ce ne faremo una ragione.

    RispondiElimina
  2. le sorelle della perpetua indulgenza ci sono anche a berlino, e avete clamorosamente cannato il loro lavoro principale: distribuire profilattici e istruire sul sesso sicuro. Cosa che sarebbe urgente anche in italia. Ciao, sorella esplosa esplosa!

    RispondiElimina
  3. Dato che avete linkato i Dead Kennedys, magari è da segnalare che ha gareggiato contro Jello Biafra per diventare sindaco di San Francisco!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non era lo stesso anno: Jello Biafra si candidò nel 1979, SBB nel 1983.

      Elimina
  4. Gentilissime signore dell'Ordine della Perpetua Indulgenza:perchè non fate una sfilata vestite da muezzin?Sarebbe più divertente.Hunky Mohammed!!!

    RispondiElimina