lunedì 30 luglio 2012

Sylvia Woods (1926-2012)

MOUNT VERNON, NEW YORK, USA - Ci ha infine lasciato anche Sylvia Woods, fondatrice dello storico locale Sylvia's ad Harlem, specializzato nel cosiddetto soul food, che sarebbe in soldoni la cucina afro-americana: roba come stinco di maiale con fagioli, dei cosi chiamati Hushpuppies, pane di granturco, etc. Se v'interessa, Sylvia Woods ha scritto ben due libri di ricette: Sylvia’s Soul Food: Recipes From Harlem’s World Famous Restaurant e Sylvia’s Family Soul Food Cookbook: From Hemingway, South Carolina, to Harlem. Molti gli ospiti famosi che hanno frequentato il Sylvia's, da Bill Clinton a, ovviamente, Barack Obama. A proposito di vecchio-trapano-Clinton: era così legato alla vecchia Sylvia che ha addirittura tenuto un discorso durante il suo affollatissimo funerale (presente anche l'attuale sindaco di New York, Bloomberg).

Forse a nessuno frega un cazzo che...
Spike Lee girò nel Sylvia's una scena del suo molto bello Jungle Fever, dove una cameriera, un'esordiente Queen Latifa, si rifiuta di servire il nero protagonista (che si chiama Flipper, no comment), reo di essere uscito con una bianca.

link

Morirono così


1 commento :

  1. che peccato essere andata a NY senza sapere nulla di questo ristorante! e che viso dolce aveva sylvia!
    R.I.P.

    RispondiElimina