venerdì 13 luglio 2012

Alfredo Provenzali (1934-2012)

GENOVA, PRONTO GENOVA, PRONTO ROMA, PRONTO MILANO, MI SENTITE? - È passato a miglior vita Alfredo Provenzali, proprio oggi che era il suo compleanno (le possibilità di crepare il giorno in cui si è nati sono molto più alte di quello che si crede). Provenzali è stato per decenni prima inviato e poi conduttore della storica trasmissione radiofonica Tutto il calcio minuto per minuto, o almeno questo è quello che mi ha risposto un amico calciofilo quando gli ho chiesto "Chi è?". Che dire, di certo ora è il candidato ideale per condurre Tutto il morto minuto per minuto (Nessuno si aspettava questa battuta).

link

Morirono così


4 commenti :

  1. Ma chi ti conesceva? Sfigato!

    RispondiElimina
  2. Caro Anonimo, Provenzali l'ho conosciuto io e, per quanto del calcio non me ne freghi una beata minchia, debbo dire che era una gran bella persona.

    Che ve ne freghi un cazzo o meno, lo incontrai un paio di anni fa all'università in veste di supplente d'eccezione per una lezione di Teoria e Tecnica del linguaggio radiofonico.

    Ci raccontò della sua esperienza dapprima come inviato e poi come conduttore di "Tutto il Calcio Minuto per Minuto", senza lesinare battute su amici e colleghi i cui soli nomi che ricordo sono quelli di Ciotti e di Pizzul.

    Al termine della lezione io e altri colleghi stavamo scendendo per le scale quando Provenzali ci raggiunse alle spalle fischiettando il famoso motivetto di "Tutto il Calcio Minuto per Minuto" (Pa... Papapa... Papapapaaaa etc.). Ci intrattenemmo con lui per un caffè e alla fine ci salutammo con una virile stretta di mano.

    Vorrei ricordarlo così: allegro e fischiettante.

    Vabbé, dopo questo momento di béceria, torno a occuparmi dei cazzi miei.

    Tanti saluti,

    D.

    RispondiElimina
  3. ......Tutto il morto minuto per minuto (Nessuno si aspettava questa battuta)...

    Ehi copione, questo era il titolo di un brano degli Squallor (da LP "Tromba" o "palle")

    RispondiElimina