venerdì 1 giugno 2012

Doc Watson (1923-2012)

WINSTON-SALEM, CAROLINA DEL NORD, STATI UNITI D'AMERICA - Guarda un po', non avevamo visto che era morto Doc Watson. Sicuro lui non ce ne farà una colpa, in fondo in vita sua non ha visto un sacco di cose.

Non fatevi ingannare dal nomignolo del defunto, il caro Doc, cieco dall'età di un anno, non era un dottore, ma un maestro del flatpicking, ovvero suonava il bluegrass con il plettro. Leggenda del mondo folk americano, si unisce all'altra figura mitologica che avevamo salutato qualche mese fa. Bene, ora i grandi del bluegrass sono quasi finiti: per la vostra gioia potete tornare ad ascoltare i Queen, che sicuro vi piacciono tanto.

link

Morirono così


5 commenti :

  1. I QUEEN FANNO CACARE!!!
    (si scrive proprio così: CACARE, non vi fate vedere a scriverlo alla milanese che fa orrore ai bui)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Epic fail, caro Gildo, epic fail. Spero di leggere presto, su questo sito, una pagina dedicata a te.
      Al redattore birichino dico che, pur nel contesto sanremese, una chitarra come quella di Brian May pettina i calvi e resuscita i morti (lasciandovi senza lavoro). E che i Queen, nel loro raggiungere l'eccellenza in ogni genere, sono stati capaci anche di gemme country come la incredibilmente bella "'39", cantata proprio da Brian.
      R.I.P. Doc Watson e viva il bluegrass, ovviamente.

      http://www.youtube.com/watch?v=BnfeI0h9eB0

      Elimina
  2. cazzo l'ho scoperto qualche settimana fa con il pezzo deep river blues...by cavalier condorelli

    RispondiElimina
  3. Esiste anche gente che pensa di poter fare la snob perché ascolta il BLUEGRASS! almeno un tempo per vantarsi bisognava ascoltarsi, come minimo, la lirica...che tempi

    RispondiElimina
  4. Fiuuu... Pensavo fosse il collega di Sherlock Holmes...

    RispondiElimina