mercoledì 23 maggio 2012

Ron Shock (1942-2012)

LAS VEGAS, NEVADA - You're going to die anyway: questa la frase stampata sulle t-shirt in vendita sul sito ufficiale di Ron Shock (ottima idea... fare delle magliette, intendo... le faremo anche noi un giorno, ndr), stand-up comedian texano noto per le sue versioni delle notizie dei quotidiani (agli anglofoni consigliamo la storiella del giudice che si fa le seghe durante le sedute). Membro fondatore, insieme ad un casino di altri comici, tra cui nientepopodimenoché Bill Hicks, dei Texas Outlaw Comics, era soprannominato The Storyteller, proprio per il suo personalissimo modo di raccontare le storie.

Poi, a fine 2011, Shock scopre di avere un cancro terminale all'uretra ed inizia a raccontare via youtube la storia più shockante di tutte, la morte:
I'm not afraid of death. I'm afraid of dying, and yet it's going to be the most natural thing ever. But I don't want to leave. I love it here. I love my life, and I'd soon hang on to it. But I'm sure everybody must feel that way.
link

P.S. A chi fosse interessato: ci sono ben XXI capitoli delle sue Cancer Chronicles.

P.P.S. Il cane che suona l'armonica nel capitolo II mi farà crepare dalle risate.

Morirono così


1 commento :

  1. Appena vi deciderete a fare delle magliette belle funebreggianti, ne dovrò avere una assolutamente!

    RispondiElimina