domenica 22 aprile 2012

Micah "Caballo Blanco" True (1954-2012)

GILA WILDERNESS, NEW MEXICO, USA - Corre in cielo Micah True, conosciuto ai più con l'appellativo di Caballo Blanco, nick dovuto probabilmente all'insana mania di percorrere quadrilioni di miglia al giorno e all'inusuale colore della sua pelle.

True lascia un vuoto incolmabile nella comunità degli ultrarunner: nato nel 1954 col nome di Michael Randall Hickman, ha sviluppato da subito la passione per la boxe fino a diventare professionista nella categoria dei pesi medi, senza però avere particolarmente fortuna; fu allora che, ispirato dal più celebre corridore di tutti i tempi, decise di correre, correre e ancora correre e coniò il motto "run easy, light, smoooooth, happy and run free. Andale!!!!!". Nei successivi vent'anni passò gli inverni a correre nelle vallate dell'America Centrale, macinando in media 270 km a settimana, mentre l'estate se ne tornava in Colorado a lavorare per avere i soldi per ricominciare a correre. In quegli anni imparò a conoscere i segreti dell'ultramaratona grazie all'aiuto dei Tarahumara e divenne così bravo che decise di fondare una competizione per ultramaratoneti, la Copper Canyon Ultra Marathon, che nel Marzo del 2012 ha raggiunto il picco di partecipanti, centinaia (perdonate l'imprecisione, ma su Wikipedia è scritto così). Oltre ai consueti premi per i primi classificati erano previsti anche dei premi speciali per tutti i tarahumara che completavano la corsa (80 km!) e indovinate un po' cosa vincevano? Ovviamente degli ottimi semi di mais.

Un bel giorno purtroppo Micah True è uscito per la sua corsetta giornaliera in una vallata del New Mexico e non è più tornato. Diversi suoi amici si sono organizzati per cercarlo, ma dopo quattro giorni hanno trovato solo il suo cadavere:
Caballo had the only funeral he would have wanted: his friends spent days running in the wilderness in his honor
Corri Caballo, corri ti prego e non fermarti mai.

link

Morirono così


6 commenti :

  1. non ho capito di cosa cazzo è morto questo qui...

    RispondiElimina
  2. le cause sono ignote.per ora un malore durante la sua corsetta

    RispondiElimina
  3. le cause sono ignote.per ora un malore durante la sua corsetta

    RispondiElimina
  4. Più precisamente:ha smesso di respirare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prima pero' ha smesso di correre.

      Elimina
  5. A quanto pare correre fa bene alla salute.

    RispondiElimina