venerdì 20 aprile 2012

Meenakshi Thapar (1985-2012)

SULLA STRADA PER MUMBAI LA SUA TESTA TROVERAI, INDIA - L'estate s'avvicina e temevamo scarseggiassero le morte bbone da candidare a Miss Morto (nel caso dovesse veramente accadere, c'infileremo dentro qualche supervecchiaccia); per fortuna ci viene incontro Meenakshi Thapar, attricetta di Bollywood originaria del Nepal che aveva debuttato nel 2011 con il sicuro capolavoro 404: Error Not Found (titolo che non vuol dire un cazzo). Mentre si trovava sul set del suo secondo film, Heroine, la poveretta (che millantava di essere di buona famiglia) è stata rapita da un suo collega e dalla di lui amante e rinchiusa in una camera d'albergo; quindi i due hanno chiesto alla famiglia un riscatto di un milione e mezzo di rupie (circa 22.000 euro), altrimenti avrebbero costretto la giovane a girare un film pornografico (e vabbè, che sarà mai). Constatato che la famiglia non era così ricca come pensavano (la madre ha consegnato loro solo 6000 rupie), hanno cambiato idea e invece che girare un porno hanno deciso di girare uno snuff: dopo averla soffocata, l'hanno decapitata, poi hanno lasciato il corpo nella fossa biologica e la testa l'hanno gettata dal finestrino di un autobus in corsa, sulla via che porta a Mumbai. Per la cronaca, i due hanno confessato, il corpo è stato ritrovato, ma della testa ancora niente.

link

Morirono così


14 commenti :

  1. Che squallore ragazzi... non si potevano accontentare delle 6000 rupie? La testa se la sarà presa qualcuno per farsi fare i pompini...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 6000 rupie sono 87 euro, fai un po' tu...

      Elimina
  2. Paese civile l'India! Peccato che non sia capitato lo stesso a Boldi e De Sica quando fecero lì il cinepanettone!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. paese che vai,usanza che trovi, più che altro...

      qui Boldi e De Sica sono osannati come grandi attori, là si decapitano le attrici fighe.

      Elimina
  3. tra l'altro gli'indiani sono un popolo di un razzismo ripugnante... si sposano tra loro quasi il resto del mondo gli schifasse... gente proprio di merda.

    vabeh... finchè si ammazzano tra loro nulla da dire...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hanno un complesso di inferiorità verso l'occidente da far paura! Sono stato due ore a spiegare ad un hipster del luogo che la mia lingua non deriva dal suo sanscrito ma che al limite sono linee parallele di una base comune...

      Elimina
  4. SI', A PROPOSITO DI RAZZISMO :DDD

    MEENAKSHI MISS MORTO, ANCHE SENZA TESTA ! ! !

    RispondiElimina
  5. Ma mi sa che sta gnocca era nepalese

    RispondiElimina
  6. no, era indiana.
    ma nata nel 1984, non nel 1985.
    anche i decapitati vogliono una dignità anagrafica.:)

    RispondiElimina
  7. A questo punto sono ancora più coglioni, perché hanno confessato per 87 euro...

    RispondiElimina
  8. Tanto non ve l'avrebbe data...

    Tura

    RispondiElimina