domenica 22 aprile 2012

Levon Helm (1940-2012)

MANHATTAN, NEW YORK - Ma dico io? Formi una band e come la chiami? The Band! Che fantasia! Eppure era una band coi controcazzi: oltre ai loro pregevoli dischi, è obbligatorio ricordarli come backing band di Bob Dylan nei Basement Tapes. E qui bisogna fare un primo appunto, cioé... Bob Dylan!!! Mica le merdosissime pseudopopstar d'oggidì. Il qui defunto Levon Helm era il principale batterista della Band, talvolta cantava e di tanto in tanto switchava alla chitarra, al basso, al mandolino, al banjo ed all'armonica. Nel '76 mandò affanculo Robbie Robertson (chitarrista della Band), nacquero così un macello di dispute legali fra i due e Levon intraprese la carriera da solista e da attore. E', tra l'altro, di qualche giorno fa la notizia della visita che il Robertson gli ha fatto in letto di morte, chiudendo così, con la parola amore, una lunghissima storia di reciproco astio.

Vogliamo inoltre qui ricordare anche altre sue collaborazioni, con personaggi del calibro di Ronnie "The Hawk" Hawkins, Neil Young, Tiny Tim, Jerry Garcia, Muddy Waters, Van Morrison, Dr. John, Johnny Cash, Ringo Starr, Roger Waters, Mercury Rev (solo per citarne alcuni). Dulcis in fundo, pensate, il baronetto più variopinto del mondo canta proprio di lui nella famosissima Levon. Pace all'anima sua.

link

Morirono così


2 commenti :

  1. porco dioooooooooooooooooooooooo :( !

    RispondiElimina
  2. Appena l'ho visto ho detto: Ecco, Francesco De Gregori è andato dall'amichetto suo a vedere cosa fanno i marinai quando muoiono... Poi invece era questo, che io non so chi sia, perché io uso la radio e basta. Anzi, la usavo, prima che cominciassero a parlare troppo. Ma 'sti DJ da soli in cabina non ci sanno stare? E per forza devono commentare le spigolature? CHE PALLE! METTERE LA MOSECA!

    RispondiElimina