lunedì 16 aprile 2012

Arduino Bertoldo (1932-2012)

VICENZA, PADANIA -
Se una donna cammina in modo particolarmente sensuale o provocatorio, qualche responsabilità nell'evento la ha e voglio dire che dal punto di vista teologico anche tentare é peccato. Dunque anche una donna che camminando o vestendosi in modo procace suscita reazioni eccessive o violente, pecca in tentazione.
Ovvero: se ti stuprano, è colpa tua che ti vesti come una puttana. Immagino valga lo stesso discorso per i preti, non sono loro che sono pedofili, sono i bambini che li fanno arrapare. Questa e altre mille perle di saggezza sono sortite dalla bocca ormai sigillata (fortunatamente) di Arduino Bertoldo, ex-vescovo emerito di Foligno. Probabilmente vi ricorderete di quando ci offrì la sua opinione in merito allo scandalo Ruby:
[...] Berlusconi ha compiuto una ragazzata, chi lo critica ferocemente ignora il Vangelo di Giovanni, ovvero chi non ha commesso peccati tiri la prima pietra. Vendola chiede a Berlusconi di cambiare stile di vita. Ma lui si è guardato? Almeno Berlusconi nel peccato non offende la regola naturale, segue la natura. Vendola offende sia il peccato che la natura e dunque sta messo molto, ma molto peggio e taccia.
Massì, lasciamo perdere, in fondo so' ragazzi. Diciamo pure che ce l'aveva a morte con Vendola, che secondo lui sarebbe "un prodotto tossico e infetto", "un nuovo Erode", "simulazione e finzione allo stato puro, [...] è come Barabba" e "un ricchione maledetto" (questa l'ho inventata, ma riassume bene il suo pensiero). Oltre ai gay ("quelle organizzazioni sono sataniche, perché vanno contro Dio e fanno l'apologia del peccato. Sono ribelli e propagandano una condizione inaccettabile.") gli stavano sulle palle gli ebrei ("anche oggi non si riesce a comprendere la loro testardaggine nel continuare a non credere"), Crozza ("Quando sarà vecchio e prima di salutare questa vita o sarà ammalato, si ricorderà che un giorno aveva insultato il Papa") e i preti che ballano il waka waka (su quest'ultima mi sento d'essere d'accordo, è agghiacciante).

Bene, non ci resta che pregare per lui.

link

Morirono così


6 commenti :

  1. Ora va e insegna agli angeli come sparare cazzate....

    RispondiElimina
  2. ehi ma quello dietro è il fantasma di papa luciani??

    RispondiElimina
  3. E' sempre un piacere sopravvivere alla morte di un falso maestro... mille di questi giorni...

    RispondiElimina
  4. Brigitte Peugeot17 aprile 2012 07:24

    Possano orde di demoni devastare l'ultimo baluardo di falsità: il Vaticulo!

    RispondiElimina
  5. purtroppo quel che diceva è totalmente in accordo con la dottrina cattolica, inutile farsi illusioni con il vaticano II° e le tante varianti 'di sinistra' del cattolicesimo: prendere o lasciare.

    RispondiElimina