martedì 13 marzo 2012

Leonardo Cimino (1917-2012)

WOODSTOCK, NEW YORK - Cede infine alla nera signora l'attore americano Leonardo Cimino. Molti di voi lo ricorderanno in telefilm quali Naked city, Kojak, Visitors, Un giustiziere a New York o in film più o meno guardabili come Il giardino della violenza, Pupe calde e mafia nera, The man in the glass booth, Li troverò ad ogni costo, Stardust memories, Amityville II: the possession, Dune, Scuola di mostri, Stregata dalla luna, La settima profezia, Penn & Teller get killed, Terzo grado, Il boss e la matricola, Hudson Hawk, Waterworld, Il prezzo della libertà, Onora il padre e la madre... noi lo ricorderemo semplicemente come uno dei volti più grotteschi della storia del cinema, uno dei pochi attori che per interpretare il ruolo del "mostro" non aveva bisogno di trucco alcuno. Soltanto personaggi del calibro di Michael Berryman, Robert Z'Dar (qui, meraviglia delle meraviglie, potete vederli ritratti insieme), Vincent Schiavelli o Salvatore Baccaro potrebbero sconfiggerlo in concorsi di bruttezza, ci mancherà.

link

Morirono così


0 commenti :

Posta un commento