sabato 31 marzo 2012

Franco Mancini (1968-2012)

PESCARA, ABRUZZO - E' probabilmente un infarto quello che si è portato via il René Higuita di Matera, Franco Mancini. La moglie, rincasando, lo ha trovato agonizzante ed ha chiamato il 118. I sanitari non hanno potuto fare nulla.

Mancini, nato a Matera, iniziò la sua carriera di portiere proprio nella sua città, per poi passare a giocare coi nerazzurrostellati e quindi coi satanelli (i quali, grazie alle sue doti di saracinesca, riuscirono ad arrivare in serie A), diventando una delle colonne portanti del parco a tema noto come Zemanlandia. Ha giocato poi con aquilotti, galletti, partenopei, rossocrociati, Samb, diavoli, granata, biancazzurri e infine con altri biancazzurri. E' poi stato vice allenatore dei delfini ed allenatore dei portieri dei satanelli. Quest'anno allenava i portieri di altri delfini ancora i quali, uniti ai loro simili da poco menzionati, oggi lo salutano così:
Addio, e grazie per tutto il pesce.
link

Morirono così


5 commenti :

  1. maledetto doping.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma che cazzo dici imbecille !

      Elimina
  2. bambino rossonero cresciuto1 aprile 2012 10:13

    Morte dannata, potevi portarti via tanti stronzi, invece hai scelto proprio lui. Che tu sia maledetta!!

    RispondiElimina
  3. Per la citazione di Adams vi meritereste un pompino dal cadavere riesumato di Sexy Cora, bravi!!

    RispondiElimina
  4. Un' altra vittima del DOPING!!

    RispondiElimina