sabato 4 febbraio 2012

Zalman King (1942-2012)

DA QUALCHE PARTE IN USA - Ehi, ma lo sapete chi è morto oggi?
Sì, Ben Gazzara!
No no, non dicevo lui, il necrologio di Gazzara lo sta scrivendo il mio collega, a me tocca parlarvi dell'appena defunto Zalman King, attore, regista e produttore americano. Sorvoliamo sulla sua inutile carriera di attore (o vi interessa sapere che ha interpretato un motociclista assassino narcolettico in Stupro selvaggio?) e passiamo celermente a quella più significativa di regista/produttore/sceneggiatore specializzato in film che spaziavano tra l'erotico e il softporn, ma pensati per un pubblico mainstream e non solo per i segaioli: ricordiamo Congiunzione di due lune, Orchidea Selvaggia, Il Delta di Venere e le serie Red Shoe Diaries (con David Duchovny) e Body Language. Eh sì, teneva 'o chiodo fisso, Zalman King (a proposito, che cazzo di nome...). Pensate, è stato lui a scrivere e produrre il celeberrimo 9 settimane e ½, che è probabilmente uno dei film più noiosi della storia, che al confronto Andrej Rublev sembra un cinepanettone.

link

Morirono così


0 commenti :

Posta un commento