lunedì 20 febbraio 2012

Lelio Cantini (1923-2012)

FIESOLE, TOSCANA, ITALIA - E' volato finalmente in cielo anche "don" Lelio Cantini, il sacerdote fiorentino diventato famoso per le valanghe di bambini che si è scopato fra gli anni '70 e '80. Massì, perché vi scaldate tanto, avete per caso letto qualcosa sulla Bibbia che condanna la pedofilia? C'è scritto che non puoi mangiare i pipistrelli (Levitico 11,19), ma non che non puoi stuprare un bambino, quindi non rompete le palle e lasciate fare ai presbiteri il loro lavoro.

Noi chiaramente non crediamo a queste calunnie, per altro arrivate decisamente in ritardo, sono nel 2004. Secondo le testimonianze degli ex bambini violentati, don Cantini spacciava gli abusi come rituali, tra cui rapporti completi consistenti in fellatio e deglutizione del liquido seminale (sic), tramite i quali si sarebbe realizzata la più piena comunione eucaristica (ri-sic). Avete capito, brutti atei checche comunisti? Ma quali abusi sessuali, ai bambini lui dava l'eucarestia! Solo che aveva finito le particole e quindi...

Nonostante la palese infondatezza delle accuse, nel 2004 l'arcivescovo di Firenze lo fece trasferire "per motivi di salute" ad altra sede, sostenendo che fosse ormai non processabile a causa dell'avvenuta prescrizione secondo il diritto canonico. Nonostante questo la scure della giustizia ecclesiastica si abbatté sul povero don Cantini con inaudita violenza: il Santo Uffizio dispose un processo sbattendosene della prescrizione e nel 2007 lo condannò a una pena esemplare:
il priore non potrà né confessare, né celebrare messa in pubblico, né assumere incarichi ecclesiastici, e per un anno dovrà fare un'offerta caritativa e recitare ogni giorno il Salmo 51 o le litanie della Madonna
Le diciotto presunte vittime di don Cantini s'incazzarono perché ritenevano troppo leggere le pene inflitte (questo perché non sanno che significa recitare ogni giorno il Salmo 51), così si lamentarono di nuovo con arcivescovo e Santa Sede, finché nel 2008 fu finalmente spretato.

link

Morirono così


61 commenti :

  1. Cazzo ma allora Ozzy Osbourne andrà all'inferno.

    RispondiElimina
  2. Peccato che non sia morto prima di rovinare esseri umani... la cosa che fa ridere è che ci sono persone che pensano che ci sia Dio dietro la chiesa cattolica. Incredibile!

    RispondiElimina
  3. Che figata questo pezzo del levitico!
    http://www.biblegateway.com/passage/?search=Levitico+11&version=LND
    Ragazzi, sono un abominio e sono impuro fino a stasera! Ahahahah!

    RispondiElimina
  4. Veramente con la venuta di Cristo sulla terra non si è più "abominevoli" per queste cose. Se leggi atti capitolo 10, dal 9 in avanti capirai.
    http://www.biblegateway.com/passage/?search=Acts+10&version=LND
    Era meglio che si strafogava di pipistrelli, o studiava la bibbia...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. considerando che Cristo è una leggenda, l'abominio è ancora in essere

      Elimina
    2. Classico ignorante che ascolta altri ignoranti. Ci vuole più fede nel pensare che Gesù NON sia esistito piuttosto che il contrario. Accertati personalmente... altra cosa: Gesù e la chiesa cattolica non hanno nessuna attinenza...

      Elimina
    3. Come sarebbe a dire non hanno nessuna attinenza? Ma allora di chi è la deliziosa carne che assaporo ogni domenica mattina?

      Elimina
    4. Ah si, la "transustanziazione" è un classico esempio di "stronzata della chiesa cattolica". Quello che hai mangiato non era corpo di cristo, e sei stato anche fortunato, perché a quei poveri bambini gli è toccato ingoiarsi ben altro...

      Elimina
    5. Sono solo croste di pelle essiccata di qualche poveraccio, spacciate per autentiche pellicine di 2000 e rotti anni fa.

      Elimina
    6. Dai anonimissimo non ti incavolare, questo sito è perfetto per farsi due risate, perché bisogna litigare a tutti i costi?
      Lasciamo stare quei bambini poi, che non credo siano adatti a rafforzare le nostre opinioni.
      Se si crede o meno non importa, bisognerebbe essere comunque tolleranti.

      Elimina
    7. hahaha anonimissimo, che cazzata la roba sulla fede che hai scritto
      http://www.magen1.com/siti/j4gif/gif/big/rotfl_big.gif

      Elimina
    8. Da uno che si chiama scettico cosa si potrà mai pretendere... tu sei scettico per scelta o perché non hai voglia di accertarti di cosa è vero o falso?

      Elimina
    9. Ah perche' tu lo sai di sicuro cos'e' vero e cos'e' falso, eh? Vai a cagare tu, quella troia di cristo e la vostra setta di merda.

      Elimina
    10. Perché, pretenderesti di saperlo tu che bestemmi vero?! È proprio vero che essere atei oggi è alla moda, e da un'aria da intelligente! Il fatto che tu non creda non significa che Dio e Gesù non esistano. Ognuno sarà responsabile delle sue dichiarazioni (anche la chiesa), intanto goditi pure il tempo che ti rimane, non te lo toglierà nessuno

      Elimina
  5. Amico Indignato, costui non sarà MAI e poi MAI!! degno di ricevere il nostro imperativo VERGOGNIA!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. giààà, ben detto. Vergognia!!!

      Elimina
    2. Di due cose ero assolutamente sicuro, della morte e che prima o poi mi avresti risposto in questo modo.
      Adesso non mi resta altro che attendere di defungere.

      Elimina
    3. O un bel bis.

      Elimina
  6. C'è solo da sperare che il Dio di cui farneticava esista davvero!
    Ma che sia però quello biblico, irascibile e vendicativo, non la versione fricchettona e benevolente di un paio di millenni or sono!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Fitzegerald, così sarà, il Dio d'amore di cui parla la bibbia è anche un Dio di giudizi giusti, e pertanto lo stesso dio di cui farneticava quel maniaco porco sarà lo stesso che lo giudicherà, sia lui che tutti quegli schifosi luridi come lui, che stuprano bambini e restano impuniti. Vedi 2° Tessalonicesi 1:7-9 http://www.biblegateway.com/passage/?search=2%20tessalonicesi%201.7-9&version=LND

      Elimina
  7. Che bestialità ho fatto! Ho votato senza volere per Cantini, mentre mi si caricava la pagina, MdM l'ex bacherozzo ha un voto farlocco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie di averlo eliminato.. Ciao.

      Elimina
  8. Dio e' porco e don Lelio e' il suo profetaaaa!!!

    RispondiElimina
  9. Matteo: 25, 40. La Bibbia leggila per bene, topo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' arrivato l'imbecille che trova risposte teologiche su yahoo answers, ma dico, ti sembra un esempio di proibizione esplicita della pedofilia? Almeno leggilo nel contesto. A questo punto anche "ama il prossimo tuo come te stesso" vieta la pedofilia.

      E' normale che manchi un divieto esplicito alla pedofilia, visto che all'epoca era una pratica "accettata", almeno per bambini dai nove anni in su. Ad esempio, Maria era molto giovane quando sposò Giuseppe, alcune fonti, come il Protovangelo di Giacomo (cap. VIII), sostengono che avesse dodici anni. Non a caso, questa era una scusa che utilizzava don Cantini per scoparsi le bambine di quell'età:

      "Il "priore" mi chiamava su, nel suo studio o nella camera da letto, mi faceva spogliare e mi spiegava come, negli atti che mi avrebbe chiesto, si sarebbe realizzata la più piena comunione eucaristica". Le dice "di pensare alla Madonna, che aveva avuto Gesù a dodici anni, che ero la diletta del Cantico dei Cantici e che quello che avveniva fra noi era lo stesso che avveniva nel giardino dell'Eden" (fonte).

      Elimina
    2. Caro Autore, sono d'accordo con te per la questione di Matteo, che non centra in base al contesto (ama il tuo prossimo centra eccome...). È vero, la pedofilia (fornicazione in generale), la bestialità (accoppiarsi con gli animali), omosessualità, incesto erano pratiche comuni a quel tempo, ma nei paesi vicini! Tutti questi peccati commessi dagli israeliti erano puniti con la morte (capitolo 18 di levitico). Con la venuta di Cristo e i gli apostoli questi concetti sono stati ribaditi. In Atti 15,28,29 dice di astenersi dalla fornicazione (vedi anche 1 corinzi 10,8. La fornicazione è avere rapporti sessuali con chi non è il nostro coniuge, quindi la pedofilia rientra nella fornicazione, pratica ampiamente condannata dalla bibbia. Ora non è più punita con la morte, ma questo non significa che Dio sia sceso a compromessi nella moralità. Ciascuno raccoglie quello che semina, dice la Bibbia... il vangelo di Giacomo non la definirei una prova attendibile, il priore tanto meno...

      Elimina
    3. Il vangelo di Giacomo non è "una prova attendibile"? E quello di Matteo sì? E per quale motivo?

      Dire che la Bibbia condanna la fornicazione fuori dal matrimonio e quindi anche lo stupro dei bambini è una palese idiozia.

      In ogni caso, era solo una battuta per evidenziare come nella Bibbia fosse dato ampio spazio a un elenco minuzioso di stupide proibizioni alimentari e neanche una riga sullo stupro dei bambini.

      Elimina
    4. il Protovangelo???
      E' proprio vero, l'istinto umano alla cazzata è fra i più forti che si conoscano.

      Elimina
    5. Scettico, zizzaniatore dell'anno!

      Elimina
    6. Grazie, grazie, faccio del mio meglio :D
      Nel mio piccolo mi do da fare. Purtroppo le forze del bene infestano le nostre strade da troppo tempo. E' tempo di morire!

      Elimina
  10. Il Protovangelo di Giacomo è un libro che non fa parte del canone della Bibbia, non si trovano copie e sostiene falsità riguardo ad eventi storici (come la verginità di Maria dopo la nascita di Gesù). Wikipedia spiega altre cose.

    Il vangelo di Matteo è storicamente comprovato, e si inserisce alla perfezione nel tema generale della Bibbia (mostrando come molte profezie si adempirono in Cristo)

    I termini antichi per "fornicazione" sostengono quanto detto prima, includendo sesso con bambini.
    http://it.wikipedia.org/wiki/Fornicazione
    Per quale motivo dovrebbe essere una idiozia?
    Nella bibbia è condannata anche l'omosessualità (che si sia d'accordo o no), ma vogliamo dire che non si applica a stuprare un bambino dello stesso sesso?!

    Con questo non voglio criticare il tuo articolo, che ben lascia trasparire il tuo senso dell'umorismo e il tuo disgusto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma di che stiamo parlando? Nessun vangelo, canonico o meno, è per me "una prova attendibile" di qualcosa e dire che sono "storicamente comprovati" non vuol dire niente.

      Nella Bibbia ci sono passi che vietano esplicitamente
      - di stuprare i bambini? No.
      - di mangiare i pipistrelli? Sì.

      Per il resto è chiaro che ci sono altre indicazioni e divieti che implicano quel divieto, ma qui nessuno vuole dire che nella Bibbia c'è scritto che si possono scopare i bambini.

      Elimina
    2. Con l'ultima affermazione hai praticamente sostenuto quello che volevo trasmettere io. Quello che purtroppo molte religioni hanno fatto è stato proprio approfittare di quello di cui la bibbia "non dice" per fare i loro interessi...
      Per quanto riguarda la attendibilità storica dei vangeli, li non siamo d'accordo, ma per provare quello che dico dovrei incollare qua sotto un quintale di documentazione. Complimenti ancora per il tuo necrologio. Ritorno a dire che il sarcasmo era ben strutturato!

      Elimina
  11. ...anzi, no.
    Rimangio con risolutezza complimenti e riconoscimenti, frutto di una severa formazione improntata alla political correctness, e ti mando semplicemente a fare in culo, insieme alla tua arroganza e alla tua saccenza.
    E ho anche motivo di credere che dietro la tua apparente verve anticlericale dura e pura si nasconda solo una squallida preghiera che non riesci a far sentire al tuo dio.
    Buon lavoro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anonimissimo VERO23 febbraio 2012 17:09

      L'ANONIMISSIMO DEL COMMENTO QUI SOPRA È FALSO, NON SONO STATO IO A SCRIVERE QUESTO!!!

      Elimina
    2. ghghgh vabbè, questo l'avevano capito tutti

      Elimina
    3. Tutti tranne il pollo che sta scrivendo purtroppo.... che VERGOGNIA! sigh!

      Elimina
    4. Ah, tra parentesi, spero che il Signore Iddio ti sodomizzi, come ha fatto con mia madre, e come spero faccia con me, quando salgo in Paradiso (ma prima sarebbe anche meglio).

      Elimina
    5. anonimissimo VERO27 febbraio 2012 02:10

      ebbasta!!!

      Elimina
    6. Abbello, una volta puoi fottermi...
      [spero]

      [Ci sono! Calchi la mano apposta, cosicché anch'io possa rendermi conto dell'inganno]
      p.s. [anonimissimo "originale", preocupes no, dicendo così gli sto dando corda, ma ormai non attacca più, è lui che può attaccarsi....]
      p.p.s. [sofisticatore, sei un grandissimo cornutaccio, tu e l'arbitro]
      p.p.p.s. [visto che lo rifarai, ti avverto preventivamente che ti spezzo la carotide]
      p.p.p.p.s. [a casa tutto bene?]

      Elimina
    7. Dunque vediamo, Scettico, CristoQuellochehaidettotu, anonimissimo, sento puzza di artifizio... o è la Bibbia?
      Secondo me, è uno e trino, e anche un po' cretino, forse è l'Anticristo.

      Elimina
    8. Ma anche no.
      Qui gli anonimissimi si sono multiplicati, c'è quello 'mbescille... che parla più forbito e il troglodita buga buga, cazzo, pupù, pipì.
      Comunque mi sto divertendo, anonimissimo Vero, forse un po' meno... so che è la cosa più inutile che esista al mondo, ma hai la mia solidarietà.

      Elimina
  12. anonimissimo e Autore, non sono affatto affari miei lo so, però visto che mi ero permesso di suggerire ad anonimissimo di non alterarsi, e lo ringrazio davvero per lo sforzo che ha fatto, dico anche, stracatafottendomene della farisaica questione in sé, che stavolta ha ragione a replicare senza filtri alla pressione subita.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fetonte, con il massimo rispetto per te, uno (stronzo) si è spacciato con il mio nome "anonimissimo" ma non ero io (non sono mai stato alterato) e ha fatto questa sbottata

      Elimina
    2. Il gran Fetente, soprattutto Fetonto, che hai scritto quella roba lì sopra ero proprio io.

      Elimina
    3. che ha scritto...
      Scusate, le mie gote sono ancora paonazze.

      Elimina
  13. Gentile Autore del necrologio, grazie per l'articolo, ma vorrei rispondere al fatto che dici che la bibbia non menziona la pedofilia. Anche se la parola in se non compare, la bibbia condanna moltissime volte ogni forma di immoralità sessuale illecita, ti cito alcune scritture (versione Nuova Diodati) solo x darti l'idea...

    - 1 Corinti 6:9-10: "Non sapete voi che gli ingiusti non erediteranno il regno di Dio? Non v'ingannate: né i fornicatori, né gli idolatri, né gli adulteri, né gli effeminati, né gli omosessuali... erediteranno il regno di Dio."

    - Rivelazione (o Apocalisse) 21:8 dice che ‘quelli che sono disgustanti nella loro impurità e i fornicatori’ subiranno la “seconda morte” (la distruzione eterna).

    - Deuteronomio 23:17, 18 : "Non vi sarà alcuna donna dedita alla prostituzione sacra tra le figlie d'Israele, né vi sarà alcun uomo dedito alla prostituzione sacra tra i figli d'Israele. Nella casa dell'Eterno, il tuo DIO, non porterai la mercede di una prostituta né il prezzo di un cane, per alcun voto, perché entrambe queste cose sono un abominio per l'Eterno, il tuo DIO." Fonti secolari sostengono che il prostituto di tempio (un catamito, cinedo, ganimede) fosse un ragazzo tenuto per scopi di perversione sessuale. Il "prezzo di un cane” era “probabilmente un pederasta; uno che pratica il rapporto anale, specialmente con un ragazzo”.

    - Romani 2:22 "Tu Che DICI Che non SI DEVE commettere adulterio, commetti adulterio? Tu Che hai in abominio Gli idoli, ne derubi i templi?"

    - Ebrei 13:4 :"Sia il matrimonio tenuto in onore da tutti e il letto coniugale sia incontaminato, poiché Dio giudicherà i fornicatori e gli adulteri."

    - Deuteronomio 22:23-24: Sotto la Legge, se una ragazza fidanzata commetteva fornicazione con un altro uomo, sia lei che l’uomo dovevano essere messi a morte. Ma se la ragazza gridava invocando aiuto, ciò era considerato una prova della sua innocenza. L’uomo doveva essere messo a morte per il suo peccato, e la ragazza, essendo stata sopraffatta, era esente da colpa. Se Dio puniva così duramente i violentatori di donne, che dire di chi violenta bambini, ancora più deboli, innocenti e plagiabili??

    - Concludo citando una scrittura che ben si applica a questi orribili clerici, che per non disperdere le ricchezze della chiesa hanno inventato la legge del celibato obbligatorio, che spinge molti di loro alle più orrende perversioni sessuali, una regola mai contemplata nella bibbia. In loro si adempie la profezia di 1 Timoteo 4:1-3 "Or lo Spirito dice espressamente che negli ultimi tempi alcuni apostateranno dalla fede, dando ascolto a spiriti seduttori e a dottrine di demoni, per l'ipocrisia di uomini bugiardi, marchiati nella propria coscienza, i quali vieteranno di maritarsi e imporranno di astenersi da cibi che Dio ha creato affinché siano presi..."

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spaghetti: gratis da un amico ateo
      Panzerotto: 2,50 € da Luini
      Patatine: 1€ all'Esselunga
      Sacro Testo: gratis, rubata dalla sacrestia

      cagare sulla Bibbia: non ha prezzo

      Elimina
    2. Scettico, per vedere una merda sulla bibbia non è necessario cagarci... basta che ti ci siedi sopra!

      Elimina
    3. E il sesto giorno Dio invento i panzerotti di Luini! Amen!

      Elimina
    4. ma i panserotti di luini non sono più buoni come quelli di una volta.

      Elimina
    5. Ogni volta che mi dicono così, cerco di autoconvincermi che mi stiano sfottendo.
      Ma se adesso sono già eccellenti, una volta come caspita dovevano essere!!
      La vita è ingiusta!

      Elimina
  14. anonimissimo grazie di aver chiarito, ma il tizio comunque si merita un applauso, un genio diabolico, mi ha fatto troppo ghignare, ci son caduto come un babbo di minchietta!

    RispondiElimina
  15. Genio forse è un po' esagerato, buontempone va'.

    RispondiElimina
  16. Ragà, ma non è stato Gesù a dire "lasciate che i pargoli vengano a me"??? Per me questo chiude ogni questione. NO WAY.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma quella era una traduzione errata, forse dovuta al passaggio tra aramaico, greco e latino... La traduzione originale dice: "LASCIATE CHE I BAMBINI MI SBORRINO IN FACCIA". -Gesuina Cristina.

      Elimina