venerdì 24 febbraio 2012

Fujimoto Yoji (1948-2012)

SAN MARINO, REPUBBLICA DI SAN MARINO - Nella repubblica più vecchia d'Europa fa la sua capriola d'ingresso tra i  defunti il maestro di aikido Fujimoto. Era talmente bravo che gruppi di gente il cui animo non si confronta, che poi sarebbero gli aikidisti, gli aikidianti o akidioti correvano nella repubblica del Titano a ruzzolare con lui in comode vesti bianche e ampie gonne nere.

Dell'aikido si sa forse troppo poco, ma quello che so l'ho imparato guardando i film di Steven Seagal che è stato il primo occidentale ad aprirsi un dojo in Giappone. Ma non è che l'apertura del dojo di Steven è stata la ragione che ha costretto il maestro Yoji ad emigrare? Immaginatevelo Yoji che si fa un sacchetto con la sua gonna, lo annoda ad un bastone e facendosi largo a colpi di shihonage, raggiunge San Marino alla ricerca del successo che gli  era stato negato in patria da un oriundo calabrese. Tutta quella strada per poi scoprire che nella piccola repubblica, in cima alle classifiche dei dischi più venduti c'era questa canzone.

link

ERRATA CORRIGE: Date le forte pressioni che abbiamo ricevuto dalla lobby dell'aikido siamo costretti a scusarci e dire che il maestro Yoji a San Marino organizzava solo degli stage, mentre in realtà viveva a Milano, dove aveva un suo dojo e milioni di allievi. La storia del dualismo con Steven Seagal invece è assolutamente vera.

Morirono così