mercoledì 29 febbraio 2012

Er Gitano (1982-2012)

TIVOLI, VICINO A ROMA CAPITALE - Vi ricordate di Pepy Rap, il rappatore romano che s'è sfracagnato con la macchina quest'estate? Oggi il suo fratello di crew Er Gitano lo raggiunge nel paradiso dei gangsta-rappers sparandosi un colpo in testa dopo un litigio con la pischella... un duro dal cuore tenero.

Er Gitano ci lascia un mucchio di preziosi consigli con i quali si spera di riuscire a sopravvivere sulla strada almeno qualche annetto di più di quanto abbia fatto lui.

link

Morirono così


60 commenti :

  1. Risposte
    1. taci stronzo

      Elimina
    2. Facevano cagare.lui e Pepi.Come rappers e soprattutto come persone.
      Lo sai quanta gente e' nata in una borgata ed e' riuscita a farsi una famiglia,a mantenrla,in piena onesta'.
      Quelli so ommini.
      No 'sti quattro zozzi pieni di tatuaggi,pregiudicati,palestrati e dall' atteggiamento di chi ti deve massacrare.
      Due coglioni di meno su questa Terra.

      Elimina
    3. ma te stai zitto coglione . come fai a parla se manco li conoscevi...

      Elimina
    4. non serve conocerli...la puzza di merda sis ente da lontano...so pure amici (erano) de quell'altro idiota er negro de merda

      Elimina
  2. Vogliamo ricordarlo così, quando con un altro membro della sua crew si prese su da Roma e si fece il viaggio fino a Milano solo per imbruttire uno di una crew rivale che, a suo parere, gli aveva fatto uno sgarbo. Momenti topici: quando gli buttano via il gelato e gli rovesciano una birra in faccia. Non bastava inviargli una testa di cavallo?

    http://www.youtube.com/watch?v=G-x0xJRg6oM

    RispondiElimina
  3. non ne sentiremo la mancanza. di dementi in vita ce n'è sempre in abbondanza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non ne sentiremo la mancanza di un testa di cazzo come te semmai. Tu e tutti gli sfigati che se sfogano dietro sto cazzo de pc Mirko nun lo dovete manco nominà brutte merda schifose.. Nun lo conoscevate MUTI... idem quello che ha scritto l'articolo, ce stavi te quanno s'è sparato?che cazzo ne sai del perchè?? parlate pe sentito dì..poveracci..voi nun ve sparate perchè nun c'aveve i cojoni de fallo ma siete morti che camminano..il nulla siete e il nulla restate...la vita sprecata è la vostra... Mirko è e resta un grande per chi gli ha voluto bene.

      Elimina
    2. ... er prossimo "Natale In ..." te vojo scritturà ar posto de Boldi!

      Saluti.
      Christian De Sica

      Elimina
    3. So morti due cojoni che non sapevano che fare nella vita,se non farsi tatuaggi di merda ovunque,atteggiarsi a bulletti di periferia,far credere a quattro stronzi di saper rappare,poi un po' di reati,l' immancabile sopracciglio rasato da merdone di borgata......
      Questo erano.
      Er core grosso ce l' hanno molte persone normali.Oltretutto tutti sti muscoli e tatuaggi mi sanno tanto di insicurezza.Chi e' sicuro di sé non deve mostrare nulla.Gli altri lo rispettano per quello che e'.
      Lo spararsi e' un atto di vilta',soprattutto quando hai messo al mondo dei figli.

      Elimina
    4. HAI RAGIONE E SOLO UN COGLIONE TATUATO SE POTEVA SPARA AL CULO

      Elimina
  4. le persone ormai vanno in giro come zoombie , sono attenti all'estetica, all'immaggine superficiale delle cose mosse solo da modelli finti e vouti , così si arrivà a giudicare la vita e la morte di un ragazzo di 30 anni che si spara , e a infangarlo anche da morto anche se mai conosciuto......CHE TRISTEZZA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Riccardo III1 marzo 2012 11:57

      Il famoso zoombie, dove sono esposti gli animali non morti.

      Elimina
    2. In effetti io non l' ho mai conosciuto. Pero' che fosse un coglione mi sembra chiaro.
      In minieraaaaaaaaaa ! Altro che sopracciglia rasate,tatuaggi,pistole e il cazzo che vi si porta a tutti quelli che lo apprezzano.

      Elimina
  5. Gitano e Pepy finalmente di nuovo insieme per la serie "i coglioni vanno sempre in coppia".
    Artisticamente non ti rimpiangerà nessuno ne tantomeno umanamente, l'unico mio rammarico e che potevi spararti un colpo in testa un sacco di anni facendo un favore al mondo.
    Adesso ION a te la palla =).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. te sei un vero cojone!!!
      fine della trasmissione...

      Elimina
    2. certo ragazzi quanta bassezza...fate davvero paura...ma paura, paura...non ho parole!!! Visto che navigate bene su internet vi consiglio di cercarvi un po' di siti che vi acculturino un po', magari sarete poi in grado di guardare la vita con occhi diversi...un po' più di sensibilità non guasterebbe e anche di umanità ve ne manca assai...mi fate paura...ma davvero tanta!!!!!

      Elimina
    3. attento...stai attento a prestare le mani e la lingua al demonio...i morti vanno lasciati in pace...fatti un bell'esame di coscienza vedrai che non sei meglio del Gitano o Pepy o che ne so' io...il favore al mondo lo fai tu se eviti di fare questi commenti stupidi e idioti...mi piacerebbe tanto poteri guardare negli occhi...ma già immagino chi sei!!!! non ci vuole molto a capire i personaggi come te...siete tutti uguali...unico stampo...inconfondibilmente mediocri e piccoli come il cuore che vi governa...convertiti!!!!

      Elimina
    4. Grande Sventra Papere !
      So' morti ddu cojoni !
      Uno si scrocia con la 500 Abarth......ah ah ah ! 'Na sfiga ! Avessi detto 'a Ferrari !Pregiudicato.
      Questo qui fa il duro,il grosso,poi con figli a carico si spara con una pistola,non registrata e con matricola abrasa.Pregiudicato.

      Il mondo non ha bisogno di questi bulletti di quartiere che tra l' altro se incontrano gente veramente grossa si cacano in mano. Beh.....si cacavano.

      Due di meno. Ora tocca al negro.Ma se contiua cosi' prima o poi uno gli spara in mezzo agli occhi.
      Torna in Africa,baluba !

      Elimina
  6. Come mai non è possibile votare Er gitano tra i morti del mese?? ha ottenuto piu voti in un giorno lui che molti altri candidati.... inseritelo please

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perché era troppo cojone.

      Elimina
  7. Uncino Quarta Brigata1 marzo 2012 15:18

    E mò avete propio rotto er cazzo: a ciancicà stronzate su li morti dej'artri nun ve batte nessuno, vojo vede'quanto siete spade su l'anima de li mejo mortanguerieri vostra.
    O se avete li cojoni de veni' a fa' li rottinculo ar gianicolo: me sa tanto che nun ve conviene.
    Er Gitano era n'amico mio, uno che c'aveva core e pelo, che pe n'amico se faceva n' quattro e pure de ppiù, uno che se c'era da usa' mani o feri nun se tirava mica indietro; ma che cazzo v'ho sto a di' a voi che manco sete boni a piscia' dda soli.
    Chissà quanto ve tagliate co'ste storielle che state a ricama' su chi more, quasi tutta ggente che de sicuro ve po' piscia' nfaccia pure mò da a tomba sua.
    Ma prima o poi me capiterà d'incontrà no stronzo come voantri, e quant'è vero che me chiamo Uncino je faccio un ricamino a la panza che manco mamma sua o riconosce all'obbitorio.
    E se venite a trastevere, ma nun ce venite che è mejo pe' voi, cercateme: na bira ve la offro de sicuro.
    Ma v'a metto ndo dico io.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. uno che c'aveva cosi tanto core e pelo, che pe l'umanità se dato un corpo de fero a ntesta

      hahahah

      Elimina
    2. Sebbene il nome del sito, ed in particolare l'estensione dello stesso, sugeriscano una internazionalità dello stesso, mi sarei aspettato che i commenti fossero quantomeno in italiano, quando invece mi ritrovo il presente scritto in una lingua che non sono stato in grado di decifrare completamente.
      Magari dovrei richiedere i sottotitoli, o magari una traduzione automatica con Google...

      Elimina
    3. Il Suggeritore2 marzo 2012 14:28

      Magari puoi andare a prendertela nel culo, che ne dici?

      Elimina
    4. IlMortoDiVenezia3 marzo 2012 11:09

      Uncino se si capisse cosa scrivi potrei dirti che sei in gamba a parole come tutti quelli che di fatti ne fan sempre sentire la mancanza

      Elimina
    5. uncino e ilmortodivenezia poeti

      Elimina
    6. quanto siete piccoli...come il cervello che portate nella vostra scatola cranica...che paura che mi fate!!!!

      Elimina
    7. In che lingua parla questo? Rumeno? E' simile all'italiano ma non è proprio italiano... si si, sicuramente è rumeno

      Elimina
    8. Portate rispetto a ER GITANO, persona vera lui come Pepy.....r.i.p. fratelli....

      Elimina
  8. E bravo il cojone: hai fatto l'haiku de sto cazzo.

    RispondiElimina
  9. A uncino, mi sai che c'hai er cazzo a uncino. Madecchecazzo te lamenti, er pezzo scritto dar sito nunnè artro che 'nricordo der Gitano.
    Vai a piagnè e a spaccà le vetrine da nartra parte.

    RispondiElimina
  10. Puzza di troll. Ciancicà.

    RispondiElimina
  11. ...come volevasi dimostrare. ecco l'iniziale del nome del troll: G.

    RispondiElimina
  12. lista di errori Romano/italiani :
    1)O se avete = o se C' avete
    2) era n'amico mio = parli come un terrone
    3) ma che cazzo v'ho = eri troppo preso dal personaggio.
    4)metti lo spazio dopo gli apostrofi,quindi devi essere un cozzalo che sa la grammatica telematica,la grammatelematica(così mi riconosci).
    5)chissa quanto ve tagliate= te sei scordato la tua amata J.
    6)almeno potevi mettere gli apostrofi in parole tipo uno= 'no quindi : 'no stronzo.
    vabbè me so rotto er cazzo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E bravo il cojone in seconda: hai fatto l'analisi grammaticale de 'sto cazzo.
      E tanto pe' fa' li saputelli, la potevi pure mette' 'na virgola dopo "vabbè", e 'n'apostrofo d'elisione dopo "so".
      E magari pure un punto finale.
      P.s. Pe'cchè dici che te dovessi da riconosce'?
      Ma chittesencula! (e qua me so' preso quarche libbertà, che ce vo fa')

      Elimina
  13. Tutti così sti duri-de-che?, scivolano sulla troia, sbattono la testa e amen

    RispondiElimina
  14. rip gitano. La vita è una troia

    RispondiElimina
  15. voi siete malati!!!! come fate ad essere così leggre sulla morte di un giovane??!! vergognatevi!!!!!!!

    RispondiElimina
  16. fate schifo voi e sto sito di merda!!!!

    RispondiElimina
  17. gitano rip!!! sarai sempre nei nostri cuori!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Piu' che altro nel culo.

      Elimina
  18. Ma anche NO.
    TAC!

    RispondiElimina
  19. Romani di merda, si coprono sempre di ridicolo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uncino Quarta Brigata8 marzo 2012 16:43

      E viecce te a puli'cce er culo, no?
      Però t'avverto, semo ggente 'n po' sofisticata: devi da fatte a barba che si no ce fai veni' l'iritazioni quanno usamo a faccia tua pe' pulisse a mmerda.

      Elimina
  20. http://www.youtube.com/watch?v=gXSGZ9xlguU

    amo il rap violento!

    RispondiElimina
  21. Io sono cresciuto con gli zingari....pur non essendolo...e con me
    Sono sempre stati una famiglia amorevole...nonostante..poi mi sentissi dire in continuazione..che giravo con gente dimmerda...
    Beh quello che voglio dire è che è facile essere dei grandi con i propri amici e familiari...ma se poi si va a fare del male a molti altri..e a non rispettare chi non è tuo amico....è normale che quando si muore ci sia tanta gente felice (anche se in realtà ad ogni modo era un ragazzo di 30 anni) e tutti gli amici che dicono che era un grande e sarebbero pronti a qualsiasi cosa in sua memoria per dimostrare la fedeltà e l'amicizia...
    Ad ogni modo chissà quanti problemi lo affliggevano per arrivare a tanto...
    Dopo tutto nessuno glielo ha imposto..se non..probabilmente..una vita di merda...rimane da dire poco...cercate di non litigare...
    Tanto non torna in vita così...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uncino Quarta Brigata8 marzo 2012 16:37

      Aoh, ma cheppecaso sei Zufolo Er Fracicone?
      Sta storia de li zingari m'ha fatto veni' er dubbio...ner caso, te ricordo che c'hai 'n buffo de du piotte cor sottoscritto: numme costrigne a da' foco alla rulotte tua p'a seconna vorta.
      E puliscite a bocca quanno parli der Gitano, anzi, nun ne parla' propio che famo prima e mejo.
      DU PIOTTE.

      Elimina
    2. Giusto...il nostro cuore lo conosce solo Dio...evitate tutti questi commenti inutili...Addio Mirko!

      Elimina
  22. Se chavessi un po de cervello..capitano uncino demmerda...lo useresti per pensá e piagne l amico tuo morto...invece che fare il cane rabbioso su internet..ignorante!!!!poveretto....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uncino Quarta Brigata9 marzo 2012 14:28

      Nun sarò 'na cima a scrive, so' r primo a dillo, ma pure te nun scherzi, 'chavessi'.
      A Zingare', meno puntini e sempre du piotte.
      Me ripeto: DU PIOTTE.
      Che sennò è a vorta bona che o risolvo io er problema de li campi rom...
      Sta n'campana, Fracicò.

      Elimina
    2. mamma mia che rincoglionito sto uncino

      Elimina
  23. sei tanto disperato x l'amico tuo

    ke ti regoli i buffi sulla pagina dedicata alla sua morte!

    a jack sparrow mavafan......culo!!

    RispondiElimina
  24. Siete il risultato di gente così, con la differenza che da dietro la tastiera ogni parola perde il suo significato.
    Poi tutta sta gente di strada che scrive sul web..ma se siete di strada andate a scrivere sui muri no ?
    Pur di non lavorare non sai che si inventerebbero

    RispondiElimina
  25. Vergogna per voi merde che sapete giudicare le persone per una canzone o per sentito dire...dite mai quello che pensate in faccia alle persone?o aspettate che non possano sentirvi?co tutto che ER GITANO non c'è più voi continuate a fa i commentini de merda dietro er pc in cameretta...a buffoniiiii!!!!er gitano la vita la piava de petto,avrà pure fatto i sbaji sua ma l'ha pagati dar primo all'ultimo...R.I.P. GUERRIERO DE STRADA.

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.