venerdì 24 febbraio 2012

Barney Rosset (1922-2012)

NYC, US - Finalmente giustizia divina è fatta! Se ne va all'inferno il noto rompicoglioni Barney Rosset. Questo bel tomo, pensate, si erse a paladino degli scrittori più osceni della sua generazione, pubblicando con la sua casa editrice (la Grove Press) le più vergognose ed indecenti schifezze di imbrattacarte del calibro di D. H. Lawrence, Henry Miller, Samuel Beckett, Harold Pinter, Jean Genet, Eugène Ionesco, Malcolm X, Jack Kerouac, Hubert Selby, Jr., Allen Ginsberg, Lawrence Ferlinghetti, William S. Burroughs e di chissà quanti altri froci, maniaci sessuali e pervertiti del cazzo. Ci rallegriamo della dipartita di un tale sporcaccione.

link

Morirono così


2 commenti :

  1. E qui per fare un commento degno di un personaggio tale, bisognerebbe essere come minimo Lenny Bruce.

    RispondiElimina
  2. Che cazzo di sito..màh

    RispondiElimina