domenica 5 febbraio 2012

Angelo Dundee (1921-2012)

TAMPAX, FLORIDA - Angelo Dundee non cammina più tra noi viventi. E' stato all'angolo di Muhammad Ali per tutta la sua carriera di boxeur professionista, sin da quando si faceva chiamare ancora Cassius Clay, pensate. Dopo il ritiro di Ali, passò ad allenare Sugar Ray Leonard (diceva che era una sorta di "miniatura di Ali").

Oltre ai suoi due protetti già citati, Dundee ha allenato un po' tutti i pugilisti della storia del pugilismo (segue carrellata): José "Mantequilla" Nápoles, George Foreman, Jimmy Ellis, Carmen Basilio (il quale, come potete vedere, non era una donna, a dispetto del nome), Luis "El Feo" Rodríguez, Willie Pastrano, "The Cajun Ghost" Ralph Dupas, Pinklon Thomas, Trevor Berbick, Wilfredo Gómez, Michael Nunn, Sugar Ramos, Bill Bossio, David Estrada, Douglas Vaillant, Jimmy Lange, Tom Zbikowski (no, non combatteva conciato così, era principalmente un giocatore di football americano), Pat "Irish" O'Connor e Oscar De La Hoya (e no, nemmeno lui combatteva conciato così, è solo che è scemo). Ha perfino allenato Russell Crowe per prepararlo al film Cinderella man, biopic sulla vita del leggendario pugile statunitense James J. Braddock in cui il nostro Dundee interpreta più o meno una versione alternativa di se stesso.

Il 17 gennaio appena passato, Dundee è riuscito per pochissimo a non perdersi la festa per il settantesimo compleanno del suo "ragazzone" Muhammad Ali. I due, comunque, non erano nuovi a rimpatriate: lo dimostra questo terrificante spot girato nel '97.

link

Morirono così


1 commento :

  1. Bellissimo quando a Kinshasa Ali voleva asfaltare Don King perché aveva risposto male ad Angelo, un afroamericano, che aveva cambiato nome per non sentire più il suo nome da schiavo, che si mette contro un fratello, per difendere un uomo bianco, cosa ci può essere che può renderci più orgogliosi? Adoro i coach vecchiacci caucasici, come Dundee e Cus D'Amato, che hanno l'intelligenza e l'esperienza per valorizzare bruti venuti dalla strada, destinati senza appello ad una vita di degrado e delinquenza.
    Signed: Fetonte, ex/già "il Dr. Tod è grande." (alla lunga diventa va un po' lecchino e fastidioso)

    Fetonte

    RispondiElimina