mercoledì 14 dicembre 2011

Leka Zogu (1939-2011)

TIRANA, SWEET HOME ALBANIA - Lo sapevate che pure l'Albania c'ha il re? Eh già, non siamo noi italiani gli unici sfigati ad avere gli ex reali che girano per il paese seminando morte e distruzione (avremmo dovuto tagliarli la testa quando ne avevamo l'occasione!), anche i nostri dirimpettai al di là dell'Adriatico hanno avuto questo problema. Leka era il figlio di Géraldine Apponyi de Nagyappony e di Re Zog I (per il matrimonio ricevettero in regalo da Hitler una Mercedes 540K), il quale perse il trono in seguito all'occupazione italiana: all'epoca dell'invasione, Leka era nato da appena tre giorni. La famiglia reale fu quindi costretta a scappare all'estero, mentre Sciaboletta veniva incoronato Re d'Albania (alla fine della guerra diventerà definitivamente una repubblica).

Alla morte del padre nel 1961 Leka diventò Re Leka I degli Albanesi, incoronato in un hotel di Parigi dal governo monarchico in esilio. Beh, che culo! Nel 1993 tornò trionfalmente in patria con un passaporto falso (tra le altre cose, sul passaporto c'era scritto "Re") e nel 1997 riuscì persino a far indire un referendum sul ritorno della monarchia, ma il 66,6 periodico dei suoi supposti sudditi decise di sfancularlo in via definitiva. Lui non si diede per vinto, denunciò brogli (come no), fece casino, manifestazioni, etc. finché non ci scappò il morto e fu costretto a lasciare nuovamente il paese; in seguito fu processato in contumacia e condannato a tre anni per sedizione, poi fu amnistiato e tornò in patria nel 2002, stavolta per sempre.

Che tipo era questo Zogu, sentite questa: durante un viaggio verso il Sud Africa l'aereo fece uno scalo in Gabon per rifornimenti; subito il velivolo fu accerchiato dai militari del posto, a quanto pare assoldati dal governo albanese per catturarlo, ma dovettero ripiegare quando videro Leka Zoku in persona presentarsi al portellone d'ingresso con in mano un bazooka. Insomma, 'sto tizio viaggiava in aereo con un lanciarazzi, ma ve l'immaginate? "Ma sì, me lo porto un bazooka, non si sa mai possa servire".

Ora che è cibo per vermi, l'ambito scettro di Re degli Albanesi passa al suo figlio unigenito Leka II.

link

Morirono così


0 commenti :

Posta un commento