giovedì 29 dicembre 2011

Ben Breedlove (1993-2011)

AUSTIN, TEXAS - Beh, allora? Rispondete alla domanda di Ben: ci credete? Lui, a quanto pare, ci credeva... gli angeli (o dio) gli avevano già salvato più volte la vita, perché avrebbe dovuto dubitarne? E oggi gli angeli (o dio) se lo portano via.

Ben era un ragazzino che soffriva di una patologia cardiaca chiamata cardiomiopatia ipertrofica. Ha visto la morte in faccia svariate volte nel corso della sua breve esistenza ed era "famoso" perché postava su youtube le risposte alle domande fondamentali dell'esistenza (come adattarsi ad una relazione a distanza, come invitare ad uscire qualcuno di un'altra scuola, come diventare invisibile, ecc.)

Il 18 c.m. ha postato questo video in cui narra la sua convivenza con la malattia e le sue esperienze di pre-morte. Dal momento che nessuno di voi lettori vorrà visionare un filmato così lungo e triste, ve ne faremo un riassunto: a 4 anni ebbe la sua prima esperienza (luci bianchissime nel cielo), poi nel 2009 gli hanno messo un pacemaker, poi quest'estate un nuovo arresto cardiaco a seguito di un intervento di routine, poi il 6 dicembre appena passato, l'esperienza migliore di tutte (non possiamo giudicare quella del 25, visto che poi è morto e non l'ha potuta raccontare a nessuno).

Il 6 dicembre, dicevamo, Ben si sente male e collassa. Si risveglia in ospedale con attorno dei tizi che lo riempiono di scariche elettriche. Il suo cuore aveva smesso di battere per 3 minuti e questo è quello che ha visto: si trovava in una stanza bianchissima, con un abito bianchissimo e insieme a lui c'era il suo rapper preferito Kid Cudi (che palle... speravo in qualche rapper bianchissimo). Poi parte un brano di Cudi, Mr. Rager. Infine il rapper gli dice "Va' adesso" e si risveglia.

Sono quattro giorni che è morto e già la rete è piena di canzoni a lui dedicate, video copiati dal suo per dire al mondo "c'ho la depressione" o "anche se sei morto, dio è comunque un gran fico" e chi più ne ha, più ne metta. Persino il grande (no, davvero, chi cazzo è?) Kid Cudi ha rilasciato una dichiarazione in memoria del suo fan morto:
I am so sad about Ben Breedlove. I watched the video he left for the world to see, and him seeing me in detail, in his vision really warmed my heart. I broke down, I am to tears because I hate how life is so unfair. ... but I know Ben is at Peace, and I hope he gets a chance to sit and talk with my Dad. We love you Ben. Forever. Thank you for loving me. To Ben’s family, you raised a real hero, he’s definately mine. You have my love.

link

Morirono così


3 commenti :

  1. Certo che potevate taggarlo con "collera divina"...

    RispondiElimina
  2. osservazione corretta

    occhiavè

    RispondiElimina
  3. Come fate a sapere che ce l' aveva lungo 18 cm ?

    RispondiElimina